Crea sito

INVOLTINI DI VERZA CON PESCE

Gli involtini di verza con pesce sono un secondo piatto molto appetitoso! Il risultato di colori, profumi e semplicità fà si che sia piacevole presentarli sulla nostra tavola.

involtinidiverzapesce

 

Gli ingredienti sono per 4 persone:

12 foglie di verza

400 gr merluzzo

2 uova

3 cucchiai di pan grattato

3 cucchiai di yogurt greco bianco

1 cipolla

il resto del cavolo che andremo ad usare

olio e.v.o.

aceto di mele

peperoncino

sale

prezzemolo

passata di pomodoro

origano

 

Prendiamo 1 cavolo e togliamo le 12 foglie di verza (eliminiamo magari le prime) andiamo a lavare sia le foglie e il cavolo restante. In una pentola piena d’acqua e leggermente salata, una volta raggiunto un leggero bollore andiamo a sbollentare le foglie di cavolo per circa 5 minuti. State attenti che le foglie si devono ammorbidire non lessare. Scoliamo e adagiamo delicatamente su un canovaccio a raffreddare.

In una padella con olio e.v.o. andiamo ad appassire la cipolla tagliata finemente. Aggiungiamo anche un cucchiaio di aceto di mele. Appena sarà evaporato  poniamo il resto del cavolo tritato lasciamo andare 5 minuti e mettiamo il merluzzo sbriciolato. Facciamo cuocere sfumando con mezzo bicchieri di vino bianco. Mettiamo anche un peperoncino del tipo secco.Aggiustiamo di sale e lasciamo raffeddare. Prendiamo una terrina mettiamo il nostro pesce e incorporiamo lo yogurt. Aggiungiamo anche le uova e sempre mescolando ultimiamo con il pan grattato e il prezzemolo. Il composto deve risultare compatto ma morbido. A parte prendiamo la passata di pomodoro aggiungiamo 2 cucchiai di olio e una bella manciata di origano e un pò di sale.

Andiamo a preparare gli involtini di verza con pesce. Prendiamo una casseruola da forno e sul fondo andiamo a mettere una parte della passata di pomodoro condita. Disponiamo al centro di ogni foglia di verza 2 cucchiai del composto di pesce, chiudendo prima dai lati eppoi i 2 lati superiori ripiengandoli sotto come un pacchettino. Poniamo quindi l’involtini cosi ottenuti dentro la casseruola sul pomodoro. Finiamo mettendo l’altra parte della passata spolverando con del pan grattato e volendo per chi vuole osare anche del parmigiano grattugiato. Mettiamo il tutto a gratinare in forno a 180° per 20 minuti.

involtiniverzapesce (1)

Io ho servito guarnendo con dei pomodorini pachino.

LATTE CONDENSATO

Il latte condensato è usato per moltissimi dolci, tipo i “brigaderio” o la torta “raffaello”…Ecco allora come preparare il latte condensato fatto in casa.

lattecondensato (1)

Ingredienti:

400 ml latte intero fresco

300 ml zucchero a velo

100 gr latte in polvere

2 cucchiaini di miele (io preferisco non usarlo perchè il latte ha un colore piu ambrato)

1/2 fiala aroma vaniglia

1 cucchiaino di maizena

50 gr burro

Con queste dosi otterremo 500 ml di latte condensato.

Prendiamo un tegamino a doppio fondo e sciogliamo il burro. Togliamo dal fuoco e cominciamo ad incorporare la maizena allo zucchero e iniziamo a versare il latte poco per volta. Io consiglio prima 100 ml e incorporiamo bene aiutandoci con un cucchiaio di legno, poi versiamo il latte in polvere altri 100 ml di latte liquido e mescoliamo bene. A questo punto poniamo sul fuoco girando la miscela sempre in maniera continua aggiungendo anche il restante latte. Scaldandosi i liquidi cominceranno ad evaporare, diciamo che in circa 10 minuti dovrebbe avere raggiunto la giusta consistenza ed essere pronto. Tenete presente che raffreddandosi tenderà a rapprendersi. Con questa ricetta la consistenza è simile ad una crema. Se volete che il latte condensato sia più fluido omettete la maizena.Ecco fatto il latte condensato, preparato in maniera semplice genuina ed economica.

FOCACCIA ALLE PATATE

Mi piace impastare…e quindi almeno una volta a settimana preparo qualcosa di salato…Oggi è la volta della focaccia alle patate!


schiacciataallepatate (2)

La particolarità di questa focaccia è che sarà croccante fuori e morbida dentro. Per fare la focaccia alla patate ci occorrono

Ingredienti:

380 gr  Farina 00

100 gr  Semola

120 gr Fiocchi di patate (quelli del purè)

200 ml  latte

100 ml acqua tiepida (o quanta ne richiedono le farine)

12  gr     lievito di birra

5    gr     sale

10 gr     zucchero

50 gr    olio e.v.o.

Mettere il lievito a sciogliere nella metà del latte tiepido con lo zucchero. In una terrina mettere i fiocchi di patate (che possono essere sostituiti da patate lesse…calcolate circa 250 gr) che irrorerete con il latte rimasto. Poi aggiungete le farine, il sale e l’olio e girate bene in modo che il sale si amalgami bene. A questo punto unite il lievito e mescolando aggiungete l’ acqua. Impastare e l’impasto deve risultare morbido. A questo punto mettete a lievitare la pasta per circa 2 ore. Io la stendo già nella teglia di cottura ben oliata. Trascorso il tempo avrete l’impasto raddoppiato e bello soffice. Spennellare l’impasto con una miscela di olio e acqua (calcolo una tazzina 2/3 olio 1/3 acqua) e salare, volendo si può aggiungere del rosmarino che dà un profumo particolare…Preriscaldare il forno a 220° per i primi 20 minuti poi a 180° per altri 10 minuti. Come consueto le temperature variano da forno a forno…ma voi conoscerete bene il vostro!

schiacciataallepatate (4)

Una volta cotta…lasciate raffreddare un pochino, poi tagliatela e farcite a piacere..in questo caso ho farcito con Bresaola un pizzico di pepe e formaggio cremoso…

 

ROASTBEEF ALLO SPUMANTE

Oggi vi propongo il roastbeef allo spumante. La carne risulterà morbida, profumata ed appetitosa…

roastbeefspum_1

Questa ricetta me l ha “concessa” una mia amica di origine veneta, per un buon risultato si deveno tenere d’ occhio attentamente i tempi di cottura, e così  facendo io ormai la replico con discreto successo….

INGREDIENTI:

800 gr.  girello

150 gr.  burro

4 cucch. olio e.v.o.

1                  dado

500 dl.    spumante brut

pepe

Prendiamo una casseruola con olio e burro, e facciamo rosolare la carne una decina di minuti. Sempre a fiamma vivace aggiungiamo lo spumante e sfumiamo per circa 5 minuti, dopodichè mettiamo il dado e il pepe, abbassando leggermente,  e lasciamo cuocere per 20 minuti. Passato questo tempo, togliamo dal fuoco e mettiamo la carne in una terrina,sotto peso per un oretta, di modo che esca l’eccesso dei succhi.Raccogliamo il fondo di cottura in un pentolino a cui andremo ad aggiungere anche i succhi della carne.

Procediamo a tagliare la carne con fettine abbastanza sottili, disponendole sul piatto di servizio. In questo caso io l ho servito accompagnato con patate al forno.

roastbeefspum_2

Riscaldate il sughetto che metterete in una salsiera in modo che i vostri commensali, una volta impiattato, potranno versare a piacimento sul roastbeef…semplicemente gustoso…..(alla fine, si può fare anche la “scarpetta”)

CUPCAKE ALLA CAROTA

Vi propongo questi deliziosi cupcake alla carota glassati con le nocciole…

muffincarota

 

le dosi sono per circa 12 cupcake alla carota e ci occorrono:

250 gr carote

4 uova

100 gr zucchero

100 gr philadelphia

80 gr nocciole

150 gr manitoba

50 gr  farina integrale

50 gr cacao amaro

1 bustina di lievito

1 fialetta aroma vaniglia

un pizzico di sale

per la glassa

200 gr philadelphia

100 gr cioccolato bianco

3 cucchiai latte

50 gr granella di nocciole per la copertura

Per i cupcake alla carota procediamo dividendo gli ingradienti secchi dagli umidi. Iniziamo montando con le fruste elettriche il philadelphia con lo zucchero. Montiamo anche le uova finchè non saranno belle gonfie e uniamo al formaggio cremoso mescolando senza smontare. Puliamo e grattugiamo le carote e aggiungiamo all’impasto umido. Mettiamo anche la fialetta di aroma alla vaniglia ed il pizzico di sale.

In una altra ciotola andiamo a mescolare le farine, il cacao , le nocciole tritate finemente e il lievito. Uniamo ora all’impasto umido tutto il secco mescolando ma senza lavorarlo troppo.

Prendiamo uno stampo da muffin e mettiamo in ogni buchetto i pirottini. Versiamo il composto in ogni stampo per i 3/4 della capienza e cuociamo in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti. Valutate la cottura con la “prova stecchino”.

Nel frattempo andiamo a preparare la glassa: sciogliamo il cioccolato bianco e lasciamo raffreddare. In una ciotola montiamo il philadelphia con il latte e incorporiamo il cioccolato. Mettiamo a raffreddare in frigo.

Quando i cupcake alla carota saranno raffreddati, prendiamo una sac-a-poche mettiamo dentro la nostra glassa e andiamo a decorate i cupcake. Mettiamo un poco di granella alle nocciole in cima ad ogni dolcetto.

muffinallacarota (1)

FUSILLI TONNO E OLIVE

Avete fretta? Ecco un primo veloce…ma buono buono: fusilli tonno e olive!!!

HELLOMOTOPer i nostri fusilli ci occorrono:

250 gr  fusilli bucati lunghi

180 gr  tonno in olio d’oliva

60  gr    olive nere snocciolate

2          cucchiai di passata di pomodoro

1          scalogno

prezzemolo

olio e.v.o.

sale peperoncino o paprika

Mettiamo a soffriggere lo scalogno pulito e tritato in una padella con un poco di olio e.v.o. e intanto poniamo sul fuoco la pentola con l’acqua per la pasta. Quando lo scalogno sarà bello dorato aggiungiamo il tonno sminuzzato e facciamo saltare alcuni minuti sfumandolo con un pò di vino bianco. Aggiungiamo i due cucchiai di passata di pomodoro, le olive nere denocciolate intere aggiustiamo di sale e pepe (io preferisco una punta di peperoncino e facciamo insaporire alcuni minuti (diciamo cinque và..) mettiamo una bella maciata di prezzemolo tritato e teniamo da parte. Nel frattempo avremo cotto la pasta in acqua salata, scoliamola bella al dente e trasferiamo tutto nella padella dove avevamo preparato il sughetto. Saltiamo il tutto e mantechiamo con un cucchiaio di acqua di cottura a fuoco vivace. Se volete dare un’ ulteriore croccantezza a questo piatto mettete un poco di pangrattato.

Ecco pronto…tutti a tavolaaaaaaa!


GIRELLE ALLO YOGURT

Per un dolce risveglio e se vogliamo anche “leggero” ho rielaborato la ricetta delle girelle….ed ecco le girelle allo yogurt!

girellealloyogurt-7

Dosi per una decina di girelle:

13o gr    manitoba

70 gr     farina integrale

100 ml  latte

1 bustina di lievito secco (mastrofornaio)

250 gr yogurt greco

1 uovo

100 gr zucchero

latte in polvere  (circa due cucchiai)

gocce di cioccolato (circa tre cucchiai)

Procedimento:

Intiepidire il latte dove metteremo la bustina di lievito con due cucchiai di zucchero, lasciando riposare fino a che non viene la classica schiumetta. In una terrina metto le farine 70 gr di yogurt, l’uovo e  incominciamo a versare il latte e sempre mescolando prima col cucchiaio eppoi impastando con le mani ottenendo un composto elastico e omogeneo.

Mettiamo a lievitare l’impasto per circa un’ora e mezzo. Nel frattempo preparo la farcia per le girelle con il restante yoghurt al quale incorporerò due cucchiai di latte in polvere e lo zucchero.

Quando l’impasto sarà lievitato, stendiamo il tutto sulla carta da forno aiutandoci col matarello.

Sulla pasta andremo a mettere lo strato di yogurt precedentemente preparato lasciando liberi i bordi in cima e in fondo poi le gocce di cioccolato. Nei bordi rimasti liberi, spennelliamo con un pochino di latte eppoi arrotoliamo aiutandoci con la carta da forno….

Tagliamo con un cortello in fette di due cm. circa mettendole  sulla leccarda da forno rivestita di carta,  spennelliamo la superficie con un po’ di latte e zucchero e lasciamo lievitare per una mezz’ora.

Accendiamo il forno e portiamo la temperatura a 180° e cuociamo pr una ventina di munti.

CIAMBELLA SALATA

La ciambella salata da quando l’ho provata la prima volta …me ne sono innamorata…diciamo che il ripieno può variare ideale per antipasto o come accompagnamento ad un secondo o perchè no, per una merenda sul prato.

ciambellasalata-14

Per fare la ciambella salata nella variante con la mortadella ci occorrono questi ingredienti:

500 gr. farina
3 uova intere
un bicchiere di olio
300 ml latte
200 gr formaggio edam a cubetti
200 gr mortadella a cubetti
1 cubetto lievito di birra
pepe (q.b.)
sale (q.b.)
100 gr. formaggio grattugiato
100 gr. olive denocciolate nere tagliate a metà

Prendiamo una ciotola mettiamo la farina, aggiungiamo quindi il lievito sbriciolato e sciolto in un pò di acqua tiepida dove avremo messo un cucchiano di zucchero,che aiuterà la lievitazione, di seguito aggiungiamo l’olio, le uova sbattute precedentemente con il latte. Di seguito sempre mescolando aggiungiamo la mortadella tagliata a cubetti,il formaggio grattugiato, il sale, il pepe,le olive tagliate a metà e per ultimo il formaggio edam sempre tagliato a cubetti.

Mescolate bene ma non tanto, considerate che l’impasto risulterà molto appiccicoso e liquido.In uno stampo da ciambella oleato versiamo il composto e lasciamo lievitare per 3 ore.Terminato il tempo di lievitazione inforniamo a 180 ° per 30 minuti.

E’ buonissima!!!

 

 

CHEESECAKE CON CIOCCOLATO

Per utilizzare un pò del cioccolato delle uova di pasqua ho preparato questi dolcetti in monoporzione cheesecake con cioccolato…

cheesecakeconcioccolato

INGREDIENTI

PER LA BASE

100 gr biscotti al cacao

50 gr  burro

PER IL CHEESECAKE

400 gr  formaggio cremoso (Philadelphia)

2  uova

100 gr  zucchero

PER LA COPERTURA

10 gr burro

100 gr cioccolato fondente

qualche cucchiaio di latte

pirottini di carta

Prepariamo la base tritando al mixer i biscotti al cacao. In una cassueruolina andiamo a sciogliere il burro e appena sarà sciolto mettiamo il composto dei biscotti. Mescoliamo e andiamo ad utilizzare una teglia per le crostatine. Mettiamo i pirottini di carta in ogni buco e andiamo a mettere il composto per la base di biscotto in ognuna livellando bene con l’aiuto di un cucchiaio. Mettiamo in frigo.

Andiamo a preparare il cheesecake. Prendiamo una ciotola mettiamo il formaggio cremoso e lo zucchero e cominciamo a lavorarlo con le fruste elettriche. Aggiungiamo un uovo alla volta sempre montando con le fruste.

Riprendiamo la nostra teglia con le basi di biscotto e andiamo ad inserire il composto a cucchiate distribuendo il composto in tutti i pirottini. Poniamo in forno a 150° per 30 minuti.

Intanto prepariamo la copertura al cioccolato sciogliendo a bagno maria il burro eppoi il cioccolato mescolando bene.

Una volta cotti e raffreddati i nostri cheesecake monoporzione, andiamo a togliere i pirottini di carta poggiamo sul piattino di servizio, e andiamo a ricoprire col cioccolato.

cheesecakeconcioccolato (1)

Pronti…. un morso?

 

RISOTTO RADICCHIO E ZOLA

Un primo piatto che mi piace sempre..e tanto!!! Risotto radicchio e zola (sì l’abbreviativo di gorgonzola).

risottoradicchio

per fare il risotto al radicchio e zola ci occorrono questi ingredienti che sono per 4 persone:

un bel cespo di radicchio rosso

180 gr   formaggio gorgonzola dolce

350 gr  riso

2     scalogni

mezzo bicchiere di vino bianco

parmigiano grattugiato

brodo vegetale

sale e pepe

Procedimento:

Puliamo il radicchio tenendo le foglie esterne una per piatto e il resto lo andremo a sminuzzare abbastanza fine con il robot. In una casseruola mettiamo a scaldare olio e.v.o. e lo scalogno tritato a fuoco dolce che sfumeremo con mezzo bicchiere di vino bianco.  Aggiungiamo quindi il riso e lasciamo tostare per qualche minuto. Teniamo vicino del brodo piuttosto caldo. Cominciamo la cottura del risotto con un mestolo di brodo fino a farlo ritirare e aggiungiamo ancora brodo e continuiamo così per 15 minuti,

risottoradicchio (3)

 

dopodichè aggiungiamo il radicchio continuando la cottura con un pochino di brodo per 5 minuti a questo punto mettiamo il gorgonzola a sciogliere sempre con un poco di brodo aggiustando di sale e pepe nero, spengiamo e andiamo ad impiattare con la foglia di radicchio e sopra cospargiamo con il parmigiano…uhmmmm che buono!!!