Crea sito

BISCOTTI DI HALLOWEEN

Biscotti di Halloween, sono simpaticissimi biscotti di frolla decorati, di sicuro effetto questi dolcetti sono di ottima compagnia per un thè un caffè o perchè no…di chiusura alla cena di Halloween

20141029_075202

per i biscotti di Halloween ci occorrono

per la frolla:

300 gr farina per dolci

150 gr burro

100 gr zucchero fine

1 uovo grande

1 pizzico di sale

aroma a piacere

PER LA GLASSA:

1 albume (circa 30 gr)

150 gr zucchero a velo

1 pizzico di cremor tartaro

coloranti alimentari

Prepariamo la nostra frolla e mettiamo in frigo per un’ora. Trascorso il tempo di raffreddamento che serve a far solidificare l’impasto, dividiamo in quattro parti alle quali aggiungeremo delle gocce di colorante alimentare per ottenere delle sfoglie colorate. In questo caso, verde, arancione, marrone e naturale. Procediamo stendendo i panetti in sfoglie da un centimetro.

Procediamo con le formine al taglio e disponiamo i nostri biscotti su una teglia da forno precedentemente rivestita con la carta apposita.Inforniamo a 170 ° per 10 minuti (i biscotti non devono dorarsi, devono rimanere piuttosto pallidi).Un volta pronti, lasciamo raffreddare bene (sono molto friabili per via del burro).

Prepariamo la nostra glassa sbattendo bene l’albume con il pizzico di cremor tartaro eppoi aggiungendo a cucchiai lo zucchero a velo sempre mescolando in modo di avere una crema omogenea priva di grumi. Suddivere il composto in due parti una la lasceremo bianca, mentre l’altra aggiungere del cacao in polvere per farla scura. Se dovesse risultare troppo densa aggiungete qualche goccio d’acqua.

A questo punto sbizzarritevi a decorare i biscotti di Halloween.

 

BISCOTTI FROLLA ARROTOLATA CON MARMELLATA DI CILIEGIE

Biscotti frolla arrotolata con marmellata di ciliegie sono deliziosamente farciti con marmellata rigorosamente fatta in casa. Sono veloci da fare ed il risultato ed il gusto è piacevole…

biscottiarrotolatialleciliegie500 gr. di farina

200 gr burro

120 gr. di zucchero

2 uova

buccia grattugiata di limone

pizzico di sale

Marmellata di ciliegie

Mettiamo la farina, un pizzico di sale e il burro e lo zucchero in un mixer e andiamo a frullare fino ad ottenere un composto sabbioso. Andiamo ad aggiungere le uova e la scorza del limone dando dei piccoli colpetti col mixer fino a che si amalgami ma non riscaldi troppo, si otterrà una palla che tireremo fuori e lavoreremo velocemente fino ad avere un impasto liscio e compatto. Avvolgiamo la frolla in una pellicola e lasciamola riposare in frigorifero almeno un’ora.

Dopo il tempo di riposto riprendiamo la pasta e stendiamo ottenendo un rettangolo dell’altezza di 1 centimetro. Anidiamo a spalmare la marmellata di ciliegie e arrotoliamo iniziando dal lato più lungo del rettangolo. Disponiamo il cilindro ottenuto su di una teglia ricoperta da carta forno. Andiamo a cuocere in forno a 180° C fino alla doratura, (calcoliamo 15/20 minuti). Togliamo dla forno e lasciamo raffreddare. Procediamo tagliando a fette e decorando con lo zucchero a velo.

 

 

POLLO ALLA PIZZAIOLA

Pollo alla pizzaiola, una gustosa variante per questa carne bianca, con ingredienti molto semplici. Per questa ricetta di facile esecuzione, ho scelto i sovraccoscia di pollo. Andiamo a vedere la ricetta

20140918_200753

 

per il pollo alla pizzaiola ci occorrono:

sovraccoscia di pollo (calcolate 2 a persona)

vino bianco per sfumare

mozzarella

capperi

passata di pomodoro

capperi dissalati

rosmarino

salvia

aglio granulare

origano

olio e.v.o.

peperoncino

sale

Iniziamo a prepare i sovraccoscia togliendo la pelle e lavandoli sotto acqua. Tamponiamo bene per asciugare. In una padella capiente mettiamo olio con un rametto di rosmarino e qualche foglia di salvia. Facciamo scaldare l’olio un paio di minuti e mettiamo a cuocere i sovraccoscia di pollo. Facciamo rosolare bene i pezzi del pollo e quando avranno fatto una crosticina dorata, sfumiamo col vino. A questo punto togliamo il rosmarino e la salvia e aggiungiamo i capperi, facciamo andare un paio di minuti.

A questo punto aggiungiamo il passato di pomodoro aggiungendo un paio di cucchiai di brodo. Mettiamo anche la mozzarella tagliata a fette che andremmo a disporre una fetta su ogni pezzo di carne. Mettiamo anche l’origano e copriamo con un coperchio.

Cuociamo per altri 5 minuti, o fino a quando la mozzarella non si sarà sciolta. Poniamo nel piatto o nel vassoio di portata e serviamo ancora caldo.

 

 

 

BRIOCHES CON UVA

Brioches con uva, frutta di stagione, in toscana è il periodo del pan con l’uva, io ho voluto creare una variante un pochino piu dolce a brioches….

20140929_220019

 

per le brioches con uva  ci occorre:

200 gr. di Manitoba

200 gr farina

80 gr zucchero

1 bustina di mastrofornaio

250 gr. di latte tiepido
3 cucchiai di olio
2 uova
300 gr uva nera a chicchi piccoli
150 gr. di philadelphia

Iniziamo sciogliendo il lievito nel latte tiepido.In una ciotolina andiamo a mettere tre cucchiai di farina, un cucchiaio di zucchero e stemperando aggiungiamo il latte con il lievito.Lasciamo riposare per mezzora coperto con una pellicola.In un’ampia ciotola mettiamo la farina, il philadelphia a cucchiaiate ,il restante zucchero, il sale mescolando bene.A questo punto facciamo un buco al centro e mettiamo il lievitino.Iniziamo ad impastare per far assorbire le farine, dopodichè andiamo ad aggiungere le uova incorporandole uno alla volta. Trasferiamo l’impasto sulla spianatoia e impastiamo fino a quando la pasta è bella liscia.

Mettiamo l’impasto delle brioches in una ciotola, fare una croce al centro, coprire con la pellicola e facciamo lievitare nel forno precedentemente riscaldato spento con una ciotola piena d’acqua tiepida in fondo, per 2 ore o fino al raddoppio.

Quando l’impasto sarà lievitato, stendiamo il tutto sulla carta da forno aiutandoci col mattarello. Facciamo una sfoglia alta un centimetro circa. Sulla pasta andiamo a mettere i chicchi d’uva precedentemente lavati e asciugati (lasciando liberi i bordi in cima e in fondo). Nei bordi che sono rimasti liberi, spennelliamo con un pochino di latte dopodichè arrotoliamo dal lato piu lungo su se stesso….

Tagliamo questa specie di “salamone” con un cortello in fette di due cm. circa e le poniamo sulla leccarda da forno rivestita di carta spennellando con un po’ di latte e zucchero e lasciamo lievitare ancora per circa un’oretta.

Preriscaldiamo il forno a 170° e mettiamo a cuocere per 15-17 minuti.

Lasciamo raffreddare…potete gustarle per colazione o per una sana merenda…