Crea sito

PANINO COME AL FAST FOOD

Panino come al fast food..sei a casa e non vuoi uscire ma hai voglia del panino più famoso? Ecco come prepararselo, in una farcitura personalizzata…

20150422_203411

Per il panino come al fast food ci occorrono

per il panino:

200 gr farina

100 gr manitoba

200 ml latte

40 gr burro

8 gr lievito fresco

20 gr zucchero

sale

Latte per pennellare

Semi di sesamo

Per la farcitura:

1 hamburger (in questo caso di tacchino) per panino

un uovo per panino

cipolla

peperone

pomodoro

insalata

senape

ketcup

Iniziamo facendo i panini: scaldiamo leggermente il latte per sciogliere dentro il lievito con un cucchiaino di zucchero. Lasciamo riposare 10 minuti e nel frattempo setacciamo le due farine. Mettiamo la farina in una ciotola e versiamoci il latte gradatamente facendolo assorbire. Aggiungiamo quindi il restante zucchero, il sale e il burro. Impastiamo a mano. Dobbiamo far lievitare l’impasto fino al raddoppio. Lievitato l’impasto andiamo a  fare dei panini calcolando un 100 gr. l’uno e appoggiamo su una teglia ricoperta di carta forno lasciando lievitare ancora per un 30 minuti. A questo punto spennellimao con del latte e spolveriamo con semi sesamo e lasciar lievitare ancora 30 minuti. Preriscaldiamo il forno a 180° e trascorso il tempo di lievitazione cuociamo fino a doratura.

Sforniamo e andiamo a preparare il panino. Prendiamo una padella antiaderente e ungiamo leggermente il fondo. Andiamo a tagliare a rondelle le cipolle, il peperone e il pomodoro. Puliamo l’insalata, scegliete un tipo croccante e teniamo da parte. Andiamo a grigliare la cipolla ed il peperone.Togliamo e teniamo da parte.

Dividiamo il panino in due parti, e tostiamolo nella paella padella antiaderente. Cuociamo gli hamburger e le uova. Adagiamo su un piatto la base del panino e fare uno strato di ketcup. Adagiamo sopra l’hamburger e sopra l’uovo. Aggiungiamo il peperone la cipolla il pomdoro e la lattuga. Mettere la senape o se preferite la maionese.Buon appetito!

 

SCHIACCIATA MORBIDA INTEGRALE

Schiacciata morbida integrale, un’ impasto morbido una valida alternativa alla focaccia bianca, ottima da sola ma anche farcita con quello che più vi piace…

20150418_203108

per la schiacciata morbida integrale ci occorrono:

400 gr farina integrale (io ho usato quella marchio conad, che non ha                                                 bisongo di aggiunte con farina bianca)

300 ml acqua tiepida

8 gr lievito secco

10 gr zucchero

30 gr olio d’oliva (più quello per ungere la teglia)

5 gr di sale fino

sale grosso q.b.

Prendiamo una terrina capiente e poniamoci la farina integrale mescoliamo bene il sale e sempre mescolando aggiungiamo lo zucchero e il lievito secco. Prediamo l’acqua tiepida e iniziamo a versare poco per volta iniziando ad impastare,  e sempre mescolando aggiungiamo a filo l’olio e l’altra acqua riuscendo ad ottenere un’impasto abbastanza morbido ma manovrabile. Lasciate a lievitare una prima volta, comprendo con un canovaccio inumidito la terrina. Trascorso un’oretta, quando l’impasto sarà gonfiato, trasferiamo il tutto in una teglia oleata e impastiamo stendendo tirando bene con le mani di modo che riempa tutta la teglia e lasciamo lievitare ancora per un’altra ora. Trascorso questo tempo ungiamo leggermente la schiacciata facciamo i buchi con le dita e mettiamo il sale grosso.
Accendiamo il forno a 230° solo sotto; una volta caldo, inforniamo e lasciamo cuocere finché la focaccia non sarà diventata dorata.

Lasciatela raffreddare leggermente su una griglia…e gustatela…Pronta!

ZUPPA AI FUNGHI

Zuppa ai funghi misti nasce da ingredienti semplici e saporiti, ed è gustosa tanto servita da sola quanto accompagnata da crostini di pane.

ricette_zuppafunghi (1)

Per la zuppa ai funghi ci occorrono:

500 gr funghi misti

250 gr patate

100 gr formaggio spalmabile

1 lt  brodo vegetale

uno spicchio di aglio

un cipollotto

fette pane tostato

prezzemolo

olio extravergine

sale pepe

Laviamo e asciughiamo i funghi. Tagliateli a fette. Peliamo le patate e riduciamole a dadini. Poniamo le verdure in una casseruola con il cipollotto sminuzzato e un filo di olio, facciamo rosolare, se si dovesse imbiondire troppo aggiungiamo qualche cucchiaio di acqua, lasciamo andare a fuoco dolce circa 5 minuti. A questo punto, aggiungiamo le patate e continuiamo la cottura per altri 10 minuti, infine uniamo i funghi, salate,pepate.

Passati un paio di minuti, copriamo con il brodo bollente e cuociamo per altri 40 minuti. Prendiamo 4/5 cucchiai del composto e passiamolo nel robot molto grossolanamente di modo che rimangano dei pezzettini e teniamo da parte. Il resto lo versiamo sempre nel robot, aggiungiamo il formaggio cremoso e un cucchiaio di prezzemolo tritato e frulliamo, fino ad ottenere una crema omogenea. Rimettiamo tutto nella casseruola aggiungendo anche il composto piu grossolano. Prima di sevire, scaldiamo la zuppa per alcuni minuti, versiamo nei piatti e decoriamo con dei crostini di pane integrale ottenuti tagliandolo e passandolo leggermente in padella con olio, un pizzico di sale e se gradite del peperoncino in polvere. A chiusura sulla zuppa ai funghi una spolveratina di prezzemolo tritato.

 

POLPETTE DI CARCIOFI

Polpette di carciofi e carne costituiscono un secondo piatto appetitoso e semplice da preparare, per portare in tavola una variante diversa dal solito. Le polpette si prestano ad essere preparate in moltissimi modi, perché non provare ad aggiungere al macinato dei carciofi? Il risultato è stato molto apprezzato dalla mia famiglia.


ricette-polpettecarciofi (1)

 

4 carciofi

200 gr macinato di vitellone

80 gr pane raffermo

Latte qb

1 uovo

50 gr parmigiano grattugiato

aglio in polvere

½ bicchiere di vino bianco

Sale Pepe

olio extravergine di oliva

Per preparare le polpette di carciofi e carne iniziate pulendo i carciofi: eliminiamo buona parte del gambo, poi iniziamo a ripulire dalle foglie esterne.Tagliamo le punte con un coltello  e rimuoviamo la parte esterna e verde della base del carciofo.

In una pentola con acqua leggermente salata sbollentiamo i carciofi fino a cottura. Una volta raffreddati i carciofi scoliamo dall’acqua di cottura e passiamoli nel tritacarne.

Mettiamo il pane a bagno nel latte.

In una ciotola uniamo i carciofi tritati , la carne macinata, il pane strizzato bene e cominciamo ad impastare. Uniamo anche il formaggio grattugiato e l’uovo. Se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungiamo un poco di pan grattato. Aggiustiamo di sale e pepe.

Cominciamo cosi a formare le polpette grosse come una noce e poniamole in una teglia da forno ricoperta con la apposita carta leggermente unta.

Una volta finito di formare tutte le polpette inforniamo a 180° per circa 20 minuti o fino a che le polpette non saranno dorate. Servite ben calde.

TORTA DI COMPLEANNO BICICLETTA

Realizzazione torta di compleanno bicicletta per il mio compagno che è un ciclista appassionato. E’ una torta con una base di biscotto con crema chantilly e frutta.

20150331_205404

per la base a biscotto:

4 uova

120 gr farina

100 gr zucchero fine

per la crema chantilly all’italiana

50 gr farina

500 ml  latte

120 gr zucchero semolato

6 tuorli

1 baccello di vaniglia

zucchero a velo q.b.

250 ml di panna fresca

per la decorazione

frutta fresca a piacere

1 busta per la gelatina

zucchero

Prepariamo la pasta biscotto iniziando dividendo i tuorli dagli albumi. Sbattiamo i tuorli per almeno 10 minuti assieme allo  zucchero fino a che non diventeranno chiari e molto spumosi.Montate gli albumi a neve, quindi uniamo i due composti con una spatola senza smontarli. Aggiungiamo la farina setacciata e molto delicatamente amalgamiamola.

Stendiamo l’impasto su un foglio di carta forno, poniamo su una leccarda da forno e livelliamo il composto. Infornate in forno statico già caldo a 180° per 12 minuti o fino che non comincia a dorarsi. Questa pasta biscotto è leggermente più consistente perchè non dovrà essere arrotolata. Togliamo la pasta biscotto dal forno, poggiando con tutta la carta forno su di una griglia per il raffreddamento. Quando la pasta biscotto sarà fredda iniziamo a sagomarla. In questo caso a bicicletta.

20150329_150115

Passiamo adesso alla realizzazione della crema chantilly

Mettiamo il latte in un pentolino sul fuoco e portiamo ad ebollizione. Incidiamo il baccello di vaniglia e mettimao il suo interno nel latte in modo che prenda il sapore di vaniglia. In un’altra ciotola lavoriamo i tuorli con lo zucchero semolato e la farina setacciata mescolando fino a quando non otteniamo una crema gonfia e chiara.

A questo punto versiamo a filo il latte intiepidito, facendolo passare attraverso un colino con maglie fitte in modo da trattenere i semini della vaniglia. Amalgamiamo tutto e trasferiamo sul fuoco. Cuociamo a fiamma dolce per una decina di minuti mescolando continuamente finchè il composto non velerà il cucchiaio.

Mentre la crema si raffredda passiamo a preparare la panna. Montiamo con le fruste elettriche la panna e man mano aggiungete lo zucchero a velo. Riponiamo in frigo fino a che la crema pasticcera non si sia raffreddata per bene. Passato questo tempo incorporiamo gradualmente la panna montata alla crema pasticcera con un movimento delicato dal basso verso l’alto  in modo che il composto rimanga soffice.

Andiamo a farcire la torta.

20150331_173617

 

Puliamo e tagliamo la frutta e mettiamola in una ciotola con succo di limone e zucchero. Decoriamo la torta a nostro piacere con i pezzi di frutta. Infine prepariamo la gelatina seguendo le istruzioni sulla busta e distribuiamo uniformemente sulla frutta.

La torta di compleanno bicicletta è pronta!!!

SCALOPPINE CREMA DI FUNGHI

Scaloppine crema di funghi sono un appetitoso secondo piatto, piccole fettine di carne infarinate che terminano la loro cottura assieme ad una crema di funghi champignon.

ricette_scaloppinecremafunghi2

 

per le scaloppine crema di funghi ci occorrono:

400 gr  fettine di vitello (circa  8)

500 gr  funghi champignon

60 gr burro

besciamella

farina per impanare

prezzemolo tritato

aglio

pepe sale

olio e.v.o.

Iniziamo pulendo i funghi togliendo le tracce di terra e sciacquandoli leggeremente in acqua fresca. Tagliamoli grossolanamente e mettiamoli a cuocere in una padella con qualche cucchiaio di olio e un poco di aglio, a fiamma vivacedi modo che evapori un poco della loro acqua naturale.Togliamo dal fuoco lasciamo raffreddare e passiamoli nel robot in modo che siano tritati.

Prendiamo le fettine di carne e, se necessario, battiamole leggermente,  quindi infariniamole per bene, sia da un lato che dall’altro. In una padella mettiamo a fondere il burro con qualche cucchiaio di olio, e soffriggiamo la carne infarinata.

Trasferiamo i funghi tritati precedentemente nella loro padella con ancora qualche cucchiaio di olio, fate andare un paio di minuti e aggiungiamo le fettine di carne. Mettiamo qualche cucchiaio di besciamella ottenendo così un sughetto denso e cremoso che renderà meno asciutta la preparazione e amalgamerà meglio gli ingredienti. Aggiustiamo di sale, cospargiamo con il prezzemolo tritato e spegnete il fuoco.  Servite immediatamente disponendo due fettine di carne a testa accompagnate dalla crema di funghi. In questo caso ho aggiunto anche qualche cucchiaio di insalata con riduzione di balsamico.