Crea sito

PANE ALLE CRUSCHE

Pane alle crusche, è un mio primo esperimento del pane fatto in casa, grazie alla macchina del pane regalata al mio compagno…il pane ha una crosta croccante e l’interno morbido e asciutto..buonissimo, andiamo a vedere insieme la ricetta

20160413_180842

per il pane alle crusche ci occorrono:

50 gr crusca di grano

100 gr crusca di avena

50 gr maizena

150 gr farina 0

15 gr latte scremato in polvere

2 cm di lievito madre secco

350 ml acqua

2 cm olio d’oliva

1 cc di sale

1 cm zucchero di canna

Mettiamo nel cestello della macchina del pane i liquidi acqua olio zucchero e sale. In una terrina mescoliamo le farine e il latte in polvere e il lievito madre secco. Uniamo gli ingredienti in polvere agli ingredienti liquidi.

La macchina del pane è un moulinex programma 6 durata 3 ore 6 minuti. Impasta lievita e cuoce.

Potrete sicuramente effettuare la preparazione anche a mano senza aiuto della macchina. Impastando tutto, per una decina di minuti, fino a che non otterrete un impasto compatto.Trasferiamo l’impasto su di un piano da lavoro infarinato e impastiamo ancora con entrambe le mani fino a quando l’impasto risulterà liscio ed elastico.

Diamo la forma di una palla allungata così da avere poi un filone. Mettiamo in una ciotola infarinata, copritela con la pellicola e lasciamo lievitare per circa due ore nel forno chiuso.

Trascorso questo tempo la pasta per il pane avrà nuovamente raddoppiato il suo volume e sarà pronta per essere infornata in forno statico già caldo a 200 gradi, per circa 45-50 minuti. Sfornate la pagnotta quando sarà ben dorata.

Il risultato ottenuto è quello che vedete in foto

20160413_180824

Assaggiatelo con un filo di stracchino e salmone…è ottimo!

 

TORTA DI COMPLEANNO NR. 5

Torta di compleanno nr. 5… mi piace in occasione dei compleanni della mia famiglia dilettarmi in qualche creazione…alcune idee sono “sbirciate” sul web..poi le realizzo a seconda dei gusti di chi andrà la torta di compleanno…andiamo a vedere la ricetta

PicsArt_1459453397894

per il pan di spagna biscotto:

6 uova

140 gr farina

1 bustina di lievito

150 gr zucchero

Per la guarnizione:

400 ml di panna da montare

zucchero a velo

biscotti tipo kit kat

biscotti tipo togo

una confezione di confetti al cioccolato colorati

alkermes per la bagna

Con la dose indicata per la base a biscotto dovremmo ottenere 4 dischi .

Iniziamo con la preparazione della pasta biscotto, montando gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di lievito in modo che non smontino. In una’altra terrina montiamo i tuorli con lo zucchero fino a che il composto non “scrive”. Uniamo a questo punto la farina setacciata con movimenti dal basso verso l’alto, accorpiamo poi anche gli albumi sempre con la stessa tecnica in modo che non smontino. Prediamo la leccarda da forno o una teglia rivestiamo con la carta apposita e ungiamo leggeremente. Stendiamo il composto livellando bene e andiamo a cuocere a 170° per 8-10 minuti. Togliamo dal forno e facciamo raffreddare su una griglia. Una volta raffreddata tagliamo 4 dischi.

Montare la panna in una ciotola ben refrigerata, zuccherandola con lo zucchero a velo aiutandoci con le fruste elettriche.

Procediamo con l’assemblaggio della torta. Prepariamo la bagna con l’alkermes e un po d’acqua due parti di liquore e una di acqua. Bagnamo il primo disco e mettiamo uno strato di panna mettiamo il secondo disco anche a questo mettiamo la bagna e lo strato di panna cosi fino ad esaurimento dei quattro dischi. L’ultimo strato di panna deve essere pi abbondante. Circondiamo anche i lati della torta con uno strato di panna e andiamo ad appoggiare i biscotti alternando i due formati.

20160330_204718

Mettiamo un nastro a decorazione intorno al bordo che aiuterà anche a tenere fermi i biscotti. Sopra il dolce mettiamo a decorazione i confetti colorati. Poniamo tutto in frigo per almeno 2 ore.

20160331_212951

Trascorso questo tempo la torta è pronta per il festeggiato per essere gustata

CARPACCIO SALMONE E MELONE CON GRANELLA DI PISTACCHIO

Carpaccio salmone e melone con granella di pistacchio è anche questo un piatto versatile..lo potete servire come antipasto o in quantità maggiori, come secondo piatto. L’accostamento degli ingrendienti rendono gradevole il gusto del salmone che diventa delicato…

20160304_193119

per il carpaccio salmone e melone con granella di pistacchio ci occorrono:

mezzo melone bianco invernale

150 gr salmone affumicato

succo di mezza arancia

olive verdi

4/5 pomodori secchi sott’olio

peperoncini verdi

prezzemolo

olio evo

crema di aceto balsamico

granella di pistacchio

Per prima cosa andiamo a marinare il salmone facendo un’emulsione col succo di mezza arancia e olio evo. Lasciamo risposare una mezzora.

Nel frattempo andiamo a pulire il melone bianco procedendo a rimuovere i semi con l’aiuto di un cucchiaio. Togliamo anche la buccia. Affettiamolo finemente e cominciamo a posizionare le fette sul piatto di portata. Sulle fette mettiamo un filo di crema di aceto balsamico.

Trascorso il tempo di riposo riprendiamo il salmone, scoliamo dalla marinata che conserviamo e andiamo a sovrapporlo al melone già impiattato. Mettiamo del prezzemolo fresco precedentemente tritato.

Andiamo a guarnire il nostro piatto con le olive verdi, i pomodori secchi che avremo tagliato a listarelle, con i peperoncini verdi tagliati a rondelle.

Con la marinata che abbiamo tenuto da parte andiamo ad irrorare i nostri ingredienti. Chiudiamo il nostro piatto con la granella di pistacchio.

Lasciate riposare in frigo un quarto d’ora prima di servire.