Crea sito

TORTA CREMOSA DI MELE

Torta cremosa di mele è una variante delle tante ricette di dolce con questa gustosissima frutta.. la mela. La particolarità di questa torta e chè la grande percentuale di mela usata per questa ricetta crea in cottura, una crema inglese che la rende quasi “budinosa”. Andiamo a vedere insieme la ricetta

20160319_210401

per uno stampo da 26cm

5 mele

150 gr farina

3 uova

300 ml latte

1/2 bicchiere di olio di riso

100 gr zucchero

1 bustina di lievito

succo di limone

zucchero a velo a decorazione

Sbucciamo le mele tagliandole a fettine e poniamole in una ciotola con mezzo bicchiere d’acqua e il succo del limone.

In una terrina capiente andiamo a montare le uova con lo zucchero aiutandoci con le fruste elettriche fino a che non saranno gonfie e spumose. Uniamo il mezzo bicchiere di olio e il latte a filo e se preferite la buccia grattugiata del limone. Aggiungiamo la farina setacciandola e il lievito amalgamando bene. L’impasto risulterà molto liquido (è questo che conferirà la cremosità alla torta).

Prendiamo uno stampo foderato con cartaforno e mettiamo l’impasto, quindi uniamo le mele (alcune sprofenderanno in fondo ma data la quantità alcune resteranno piu a galla).

Inforniamo a 180° per 45 minuti. Togliete dal forno e fare raffreddare prima di sformare.

20160319_141352

Decorate la superficie con zucchero a velo

 

FUNGHI PORTOBELLO CON UOVO

Funghi portobello con uovo è un secondo piatto molto appetitoso semplice da preparare per questo ottimo…

20160311_202202

per 4 persone ci occorrono:

4 funghi portobello

4 uova

1 spicchio d’aglio

4 cucchiai parmigiano grattugiato

prezzemolo tritato

noce moscata

pepe

sale

olio evo

20160302_192142

Puliamo i funghi con un canovaccio umido. Separiamo con delicatezza i gambi dai cappelli. In una padella scaldiamo qualche cucchiaio d’olio e uno spicchio d’aglio. Quando sarà dorato, eliminiamolo e mettiamo i gambi dei funghi tritati e cuociamoli a fiamma vivace per 5 minuti, uniamo il prezzemolo tritato e aggiustate di sale e pepe.Togliamo dal fuoco.

Prendiamo la padella puliamo, e mettiamo un foglio di carta da forno, aggiungiamo un cucchiaio d’olio disponendo i cappelli dei funghi con la parte delle lamelle rivolto verso il basso e facciamo cuocere per 4/5 minuti.

Trascorso questo tempo giriamo i cappelli verso l’alto e andiamo a farcire con i gambi cucinati in precedenza e per ogni cappello rompiamo un uovo e adagiamolo sopra cencardo di non far fuoriscire l’albume (io ho creato un bordo con i gambi cucinati in precedenza che ha fatto si che “contenesse” l’uovo)

Coprite con un coperchio 1 minuto, riaprite cospargete di parmigiano grattugiato e una spolverata di pepe, ricopriamo col coperchio per altri 2 minuti.

Impiattiamo su una insalata insaporita con salsa di yogurth e gustiamo.

 

SFORMATINO DI POLENTA AI FUNGHI

Sformatino di polenta ai funghi sono un piatto versatile che può essere servito come antipasto o come secondo piatto , semplice ma delizioso, andiamo a vedere la ricetta:

ricette20151212_204521

per gli sformatini di polenta e funghi ci occorrono

100 gr.  farina di mais

300 ml.  latte

1 tuorlo

burro

parmigiano grattugiato q.b.

olio evo

300 g di funghi misti

aglio

sale

prezzemolo

peperoncino piccante

Iniziamo mettendo a bollire il latte e versiamo la farina di mais a pioggia, mescoliamo in modo che non si formino grumi, aggiungiamo il tuorlo e continuiamo a mescolare con una frusta fino a che sarà cotta.
Ungete con olio d’oliva o burro gli stampini e versate meta’ di composto mettiamo al centro del parmigiano grattugiato e continuiamo a riempire, pressando bene con il bordo di un cucchiaio in modo che la polenta aderisca bene allo stampino e inforniamo a 200 gradi circa 20 minuti circa .

Nel frattempo prepariamo i funghi trifolati facendo scaldare in una padella antiaderente l’olio e gli spicchi di aglio tagliati a metà. Facciamo insaporire e versiamo nella padella i funghi cuociamo qualche minuto a fuoco vivace, mescolando sempre molto delicatamente per evitare che i funghi si rompano in cottura. Aggiusiamo di sale e uniamo il prezzemolo finemente tritato, lasciamo andare ancora 5 minuti sul fuoco a fiamma bassa.

Sformiamo la polenta, e adagiandoli sul piatto di portata. Mettiamo in ogni sformatino qualche cucchiaio di funghi trifolati, sono sopra una generosa grattugiata di parmigiano.

Ho servito gli sformatini accompagnando il tutto con delle fettine di speck.