Crea sito

CAMILLA (torta alle carote)

Camilla ossia torta alle carote, Questo dolce è adatto a tutte le occasioni, ma io preferisco dedicarlo alla colazione e merenda, e piace molto anche ai bambini. Di ricette ne esistono svariate, io per questa realizzazione mi sono basata su alcune ricette viste nel web con qualche mia modifica…perchè si sa, mi piace pasticciare.

ricette_carrotcake (1)

200 gr  farina

100 gr farina di mandorle

1 bustina di lievito

1 cucchiaino cannella in polvere

un pizzico di noce moscata

1 pizzico di sale

3 uova

150 ml olio di girasole

250 grammi zucchero

250 gr carote grattugiate

1 arancia (succo e scorza grattugiata)

burro

pan grattato

zucchero a velo

Iniziamo preparando le carote, lavandole e grattando leggermente la parte esterna con la lama di un coltello. Mettiamole ad asciugare. Poi pendiamo una grattugia e grattugiamo tutte le carote e teniamo da parte il composto. Prendiamo l’arancia e grattugiamo la buccia tenendo da parte. Mescoliamo adesso il composto di carote con il succo d’arancia e l’olio, ottenendo così una crema di carote.
In un’altra ciotola montiamo le uova con lo zucchero e l’aggiunta di un pizzico di sale. Il composto dovrà risultare gonfio e spumoso e quindi per ottenere questo ci vorranno alcuni minuti.

Cominciamo ad amalgamare gli ingredienti. Al composto di uova possiamo aggiungere la crema di carote, poco per volta per non fare sgonfiare il composto, usate sempre la tencnica di incorporare con movimenti dal basso verso l’alto di modo che l’impasto assorba l’aria. Aggiungiamo la farina a cucchiaiate, poi versiamo la polvere di mandorle e infine il lievito.

Prendiamo una tortiera imburriamola e passiamo del pan grattato, versiamoci l’impasto e inforniamo a 180° per circa 40 minuti..Ricordate che l’interno rimane morbido perchè la torta è umida, quindi per sapere se la torta è cotta fate la famosa “prova stecchino”.

Sforniamo la torta camilla e lasciamo raffeddare. Togliamo dalla tortiera e spolveriamo con zucchero a velo…

 

 

 

 

 

PASTICCIO DI SPINACI

Pasticcio di spinaci un piatto molto gustoso dal cuore morbido con cottura in forno dalla superficie croccante.

ricette_pasticciodispinaci (1)per il pasticcio di spinaci ci occorrono:

500 gr. spinaci lessati
100 ml. besciamella
100 gr. parmigiano grattugiato
100 gr prosciutto cotto
100 gr mozzarella
30 gr pane grattugiato
1 scalogno
2 uova
sale q.b.
pepe q.b.

Prendiamo gli spinaci già lessati e strizzati bene dall’acqua di cottura e poniamoli in una casseruola con un poco di olio evo e lo scalogno tagliato fine. Facciamo andare qualche minuto a fuoco vivace poi abbassiamo l a fiamma aggiustiamo di  sale e lasciamo cuocere a fuoco lento fino a che gli spinaci non risulteranno asciutti. A quel punto togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare.

Quando saranno gli spinaci saranno freddi aggiungiamo le uova leggermente sbattute, il parmigiano e mescoliamo. Il composto dovrà risultare compatto, simile a quando si fanno e polpette. Se dovesse risultare troppo morbido aggiungere un pò di pan grattato.

Foderiamo con carta forno bagnata e strizzata la teglia del forno e poniamo metà dell’impasto. Mettiamo sopra all’impasto il prosciutto cotto (io ho preferito tritarlo un pò grossolanamente, ma se preferite potete adagiare anche le fette intere) la mozzarella precedentemente tagliata a cubetti e 2/3 di besciamella. Ricoprire il tutto con il composto rimasto pressando leggermente. Sopra mettiamo la besciamella rimasta e il pangrattato.

Spennelliamo la superficie del pasticcio con olio evo ed inforniamo a 180° per 25 / 30 minuti.

Una volta cotto lasciamo raffreddare una decina di minuti poi sformiamo il pasticcio con la carta forno e adagiamolo su una griglia per farlo intiepidire.

Potete servire tiepido come secondo, ma facendo dei quadrotti possiamo servirlo anche da antipasto, sarà buonissimo anche freddo.

ricette_pasticciodispinaci (2)

CHEESECAKE ALLE MORE

Cheesecake alle more a freddo senza cottura, è un dolce fresco e di facile realizzazione e siccome finalmente il caldo è arrivato questa ricetta si addice proprio a queste temperature.

20150531_140720

Per la cheesecake alle more a freddo ci occorrono:
200 gr  biscotti frollini
80 gr  burro
300 gr total (yoghurt greco)
200 grammi di philadelphia
70 grammi di zucchero a velo
marmellata di more 3 cucchiai (ho adoperato una marmellata fatta in casa con pezzettoni di frutta)
2 bustine di agar agar (4 gr)

 

Iniziamo la preparazione del dolce. Frulliamo i biscotti nel mixer. Prendiamo una casseruola e mettiamo a fondere il burro, quando sarà sciolto buttare la polvere dei biscotti e mescoliamo con un cucchiaio di legno. Quando il composto sarà ben amalgamato, trasferiamo in una teglia da 20 cm di diametro, foderata di carta forno leggermente unta di burro, pressando bene foderando il fondo e le pareti uniformemente, di conseguenza mettiamo la tortiera in frigorifero per almeno 30 minuti.

Prendiamo una ciotola e mettiamo il philadelphia, la marmellata di more e lo yoghurt, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo benissimo il tutto. Mettiamo a sciogliere l’agar agar in qualche cucchiaio di acqua e mescoliamo finoa che non cambia consistenza eppoi aggiungiamolo al composto cremoso. Tiriamo fuori dal frigorifero la base della torta, versare il composto cremoso, livellarlo bene e poi rimettiamo tutto in frigo per almeno due ore.

20150531_140400

Trascorso questo tempo la cheesecake e pronta per essere gustata. Potete decorare a piacere con un topping al cioccolato fondente.