Crea sito

LONZA DI MAIALE CIPOLLE E MELE

Lonza di maiale cipolle e mele per un secondo piatto saporito. È un abbinamento che risale al Medioevo, quando ancora le patate non erano arrivate e la frutta veniva cucinata con la carne. Ricetta tipicamente invernale, andiamo a vedere insieme la preparazione.

20161219_2033181

per questo piatto ci occorrono:

300 gr lonza di maiale tagliata a fettine

2 mele piccole (scegliete un tipo piuttosto friabile)

2 cipolle dorate

una manciata di uva sultanina

20 gr burro

brodo q.b.

sale pepe

Procedimento: puliamo e affettiamo le cipolle dorate. Affettiamo a spicchi privandole del torsolo e della buccia anche le mele. Poniamo queste ultime in una ciotola irrorandole con del succo di limone o se prefrite, di arancia.

In una padella capiente andiamo a sciogliere il burro e mettiamo le cipolle a passire. Aiutatevi con qualche cucchiaio di acqua oppure di brodo. Quando le cipolle saranno passite mettiamo a cuocere le fettine di lonza di maiale.Aggiustiamo di pepe e sale e rosoliamo da tutte e due le parti.

Quando tutte le fettine di lonza saranno belle dorate aggiungiamo le mele con l’uvetta precedentemente ammollata e copriamo con un coperchio cuocendo a fuoco dolce.

Se si dovesse asciugare troppo, aggiungere qualche cucchiaio di brodo.

Quando le mele si saranno ammorbidite, avremmo raggiunto la cottura desiderata.

Impiattiamo mettendo sul fondo le cipolle, sopra la lonza di maiale e per finire le mele con l’uvetta. Gustate e buon appetito

 

 

ROTOLO ALLA ARANCIA

Rotolo alla arancia, ricetta golosa adatta a questo periodo pre-natalizio. Un dolce che si presta per una buona colazione, ma anche per un the del pomeriggio, un pan di spagna arrotolato profumato di questo agrume, ripieno di una crema all’arancia.

20161205_075146

per il rotolo all’arancia ci occorrono:

per la pasta biscotto:

1 arancia

4 uova

100 gr zucchero

preparato al caramello

100 gr farina

20 gr maizena

una bustina di lievito vanigliato

Per la crema

il succo di una arancia

zeste grattugiata di arancia

250 gr ricotta

7 gr  fogli colla di pesce

80 gr zucchero a velo

 

Iniziamo col preparare la pasta biscotto: dividiamo i tuorli dagli albumi. In una ciotola montiamo i tuorli con lo zucchero, fino a farli diventare un composto gonfio e molto spumoso. Considerate circa 10 minuti, il composto dovrà essere chiaro e “scrivere”.

Di seguito montiamo gli albumi in una ciotola aiutandoci con le fruste elettriche, a neve.

Uniamo delicatamente gli albumi montati a neve al composto di tuorli, in più riprese con movimenti dal basso verso l’alto, cercando di non far smontare il tutto.

A questo punto, aggiungiamo la farina 00, la maizena ed il lievito setacciati, sempre in più riprese, mescolando dall’alto verso il basso con una spatola ottenendo un composto omogeneo, privo di grumi.

Ricopriamo una leccarda con carta forno bagnata con acqua e strizzata.

Con l’aiuto di un pennello passiamo il preparato al caramello in maniera da bagnare leggermente tutta la cartaforno.

Peliamo a vivo un’ arancia e tagliamola a spicchi sottili e disponiamola su una metà della carta forno nel senso che poi andrete ad arrotolare la pasta biscotto.

Versiamo il composto, livellando bene e procediamo con la cottura in forno statico e preriscaldato a 180° per 10 minuti. Non prolungate troppo la cottura altrimenti indurirà ed avrete difficoltà ad arrotolare.

Trascorso il tempo necessario, togliamo la pasta biscotto dal forno e poniamola su di un altro foglio di carta forno posto su di una gratella per il raffreddamento. Capovolgiamo ed eliminate la carta forno calda sulla superficie. Arrotoliamo delicatamente e lasciamo raffreddare.

Prepariamo la crema: in una ciotola mettiamo la ricotta con lo zucchero a velo e la zeste di arancia grattugiata facendo attenzione a non grattugiare la parte bianca.

In un pentolino, riscaldiamo leggermente il succo di una arancia e mettiamo a sciogliere i fogli di colla di pesce precedentemente ammorbiditi in acqua fredda.

Aggiungiamo il composto liquido alla ricotta e mescoliamo fino a che sarà liscio. Poniamo la crema a solidificare in frigo un’oretta. trascorso questo tempo, andiamo a comporre il rotolo stendendo sulla pasta biscotto la crema ottenuta, livellando per bene e lasciando liberi i bordi.

Arrotoliamo di nuovo delicatamente, lasciando nella parte esterna il pezzo con gli spicchi di arancia, ben stretto cercando di non romperlo. Avvolgiamo nella cartaforno usata prima di modo che stia in “forma”. Facciamo riposare in frigorifero per almeno due ore. Come per tutti i rotoli più riposano e meglio sarà la resa.

Per la presenza della crema, il rotolo all’arancia deve essere conservato in frigorifero sempre ben chiuso.

Tagliate il rotolo all’ arancia a fette e servite.