Crea sito

TORTA CACAO E PERE

Torta cacao e pere, un dolce veloce e facile da preparare, con l’abbinamento classico della pasticceria. La torta è adatta alla colazione ma anche per un gustoso fine pasto arricchendolo con una colata di cioccolato.

per la torta cacao e pere ci occorrono
(dose per uno stampo con 20 cm di diametro)
3 uova
200 gr farina
40   gr maizena
60   gr cacao amaro
100 gr zucchero
1 bustina di lievito
2 pere abate
marmellata albicocca per spennellare
1 cucchiaino di burro
1 ulteriore cucchiaio di zucchero
Sbucciamo le pere privandole del torsolo e tagliandole a cubetti
Poniamole in una padella con 1 cucchaino di burro e 1 cucchiaio di zucchero e facciamole caramellare per qualche minuto.
In una ciotola capiente andiamo a montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungiamo la farina, il lievito ed il cacao incorporandoli con una spatola lentamente dal basso verso l’alto per non fare smontare il composto.

Rivestiamo lo stampo della torta con un foglio di carta forno precedentemente bagnato e strizzato bene. Questa operazione ci permetterà di far aderire meglio la carta allo stampo.

Versiamo l’impasto ottenuto nello stampo e mettiamo sopra i cubetti di pera. Spennelliamo con un poco di marmellata alle albicocche.

Andiamo a cuocere in forno ventilato a 170° per circa 45 minuti.

Trascorso questo tempo togliamo il dolce dal forno e mettiamolo a raffreddare.

in questa variante per spennellare ho adoperato marmellata di fichi con qualche cucchiaino di acqua.

Serviamo la torta cacao e pere con del cioccolato fuso.

 

ROTOLO CIOCCO-COCCO

Rotolo ciocco-cocco una pasta biscotto morbida al cacao con un ripieno di crema al cocco, buonissima e leggera per iniziare la giornata.

Ingredienti:

Per il rotolo al cacao

3 uova

30 gr cacao

30 gr farina

30 gr maizena

1/2 bustina di lievito vanigliato

100 gr di zucchero

Per la crema

150 gr Philadelphia

dolcificante

farina di cocco q.b.

Procedimento: prepariamo innanzi tutto la pasta biscotto al cacao.Foderiamo una teglia con cartaforno leggermente inumidita e strizzata (aderirà meglio alla teglia) o se preferite il tappeto di silicone. Prendiamo le uova e separiamo in due ciotole gli albumi dai tuorli.

Fatto questo, passiamo a montare a neve ben ferma gli albumi con qualche goccia di succo di limone (aiuta a perdere il gusto “uovo” che ad alcuni non piace). A metà montatura, mettiamo anche il lievito vanigliato in polvere. Finiamo di montare gli albumi e teniamo da parte.

Montiamo anche i tuorli (sempre aiutandoci con le fruste elettriche o con la planetaria) aggiungendo lo zucchero fino a che non saranno belli gonfi, e il composto “scrive”.Andiamo ad aggiungere al composto di tuorli lavorati il cacao, la farina e la maizena. Io di solito setaccio sia le farine che il cacao, cosi saremo facilitati nell’amalgamare il composto di modo che non si formino grumi.

Ottenuto un impasto scuro, andiamo ad aggiungere agli albumi montati a neve fatto in precedenza, con movimenti dal basso verso l’alto di modo che il composto non smonti.

Andiamo a mettere l’impasto ottenuto nella teglia preparata e cuociamo in forno preriscaldato a 170 gradi per 10 minuti.

Trascorso questo tempo, togliamo dal forno, e con l’aiuto di un’altro foglio di cartaforno o di un canovaccio, arrotoliamo la pasta biscotto al cacao su se stessa formando il rotolo che andremo a riempire con la crema al cocco.

Mentre la pasta biscotto si fredda arrotolata, prepariamo la crema al cocco.

Prendiamo una terrina e mescoliamo il formaggio cremoso con il dolcificante e il cocco grattugiato essiccato. La quantità del cocco è a vista…deve avere una consistenza piuttosto compatta. Mettete a consolidare in frigo per una mezz’ora.

Trascorso il tempo indicato, andiamo a farcire il rotolo con la crema di cocco. Srotoliamo la pasta biscotto e mettiamo la crema stendendola bene, lasciando liberi i bordi, così facendo quando arrotoleremo la crema non fuoriscrirà dal rotolo.

Arrotoliamo di nuovo la pasta biscotto farcita e chiudiamo con la carta forno usata in precedenza e mettiamo in frigo.

Dopo un’ora il rotolo ciocco-cocco è pronto per essere gustato. Tagliatelo a fette e servite.

MATTONELLA ALLO YOGURT MIELE FICHI E CIOCCOLATO

Mattonella allo yogurt miele fichi e cioccolato, una delle tante varianti della mattonella allo yogurt, dolce senza cottura, dessert al cucchiaio rinfrescante, facile ed ideale per le calde giornate. La parte cremosa è realizzata con lo yogurt greco e miele mentre il cuore croccante e dato dal connunbio fichi secchi e granella di cioccolato fondente.
Per la decorazione, io ho utilizzato un topping al caramello.

per la mattonella allo yogurt miele fichi e cioccolato ci occorrono:

500 g di yogurt greco
1 busta dolceneve
2 albumi
80 gr zucchero
100 gr cioccolato fondente
3 cucchiai di miele
5/6 fichi secchi
scorza grattugiata di 1 limone
Per decorare:
topping al caramello

In una terrina capiente mettete gli albumi e cominciamo a montare,aiutandoci con le fruste elettriche. A metà quando ancora gli albumi non saranno montati del tutto, aggiungiamo lo zucchero e finiamo di montare a neve ben ferma.

Mettiamo lo yogurt greco in una ciotola a parte e aggiungiamo il miele. Giriamo bene o con un cucchiaio. Mettiamo la busta di dolceneve e lavoriamo con le fruste elettriche fino a che non avremo una consistenza simile alla panna montata. A questo punto incorporiamo gli albumi con movimenti dal basso verso l’alto.

Tritiamo nel mixer il cioccolato fondente a piccoli colpi di modo che non si riscaldino le lame e il cioccolato rimanga sotto forma di granella. Riduciamo anche i fichi secchi in piccoli pezzi.

SFOGLIATINE AI MIRTILLI

Sfogliatine ai mirtilli, sono sfogliatine perfette per colazione velocissime da preparare usando  quasi esclusivamente ingredienti da dispensa. In questa variante sono con marmellata di mirtilli.

per le sfogliatine ai mirtilli ci occorrono:

1 confezione di pasta sfoglia

1 vasetto marmellata di mirtilli

qualche mirtillo fresco

zucchero di canna

latte q b

Periscaldiamo il forno a 160°.

Stendiamo il rotolo di pasta sfoglia e dividiamolo in tre parti uguali nel senso della lunghezza.Nella parte superiore dei rettangoli ottenuti, andiamo a stendere qualche cucchiaiata  di marmellata di mirtilli. Aggiungiamo sopra la marmellata i mirtilli ben lavati.

Con la rotella dentellata, pratichiamo delle piccole incisioni nella parte inferiore dei rettangoli di pasta sfoglia.

Spennelliamo i bordi dei rettangoli con del latte e ripieghiamo le sfogliatine.
Con i rebbi di una forchetta andiamo a sigillare i bordi con una leggera pressione in modo da non far fuoriuscire il contenuto in fase di cottura.

Spennelliamo le sfogliatine con il latte e rifiniamo con zucchero di canna. Inforniamo le sfogliatine ai mirtilli a 160° fino a doratura.

 

TORTA DI COMPLEANNO FRUTTI DI BOSCO E MERINGHE

Torta di compleanno frutti di bosco e meringhe è una delle mie ultime creazioni. La torta è stata realizzata per festeggiare il mio compagno in occasione del suo compleanno. Piuttosto semplice da realizzare, è una torta che si presta anche per un fine pranzo e risulta di grande effetto.

per la torta di compleanno frutti di bosco e meringhe ci occorrono:

Per il pan di spagna:
4 uova
150 g di zucchero
150 g di farina
1/2  bustina di lievito

Per la farcitura e la bagna:
500 ml crema pasticcera
500 ml di panna già zuccherata
300 g di frutti di bosco
3 fette di ananas sciroppato
il succo dell’ananas sciroppato
il succo di mezzo limone
zucchero a velo
meringhe e biscotti con il cioccolato bianco per guarnire

Innanzi tutto cominciamo a preparare il pan di spagna la ricetta la trovate qui. Da questo pan di spagna una volta raffreddato, andiamo a ricavare 3 dischi.

Prepariamo anche la crema pasticcera che ci servirà per la farcitura della torta con mezzo litro di latte, 4 tuorli, 80 grammi di zucchero 30 grammi di maizena e una buccia di limone. Lavoriamo lo zucchero con i tuorli utilizzando le fruste elettriche, finché il composto non sarà diventato bianco. A questo punto uniamo la maizena mescolandola bene di modo che si evitino formazione di grumi al resto del composto. Poniamo il tutto sul fuoco mettiamo la buccia di limone e uniamo il latte che dovrà essere aggiunto poco per volta utilizzando una frusta a mano. Quando la crema si sarà addensata, spegnete il fuoco. Copriamo la crema pasticcera con la pellicola trasparente a contatto con la superficie, in modo da evitare la formazione della crosta in superficie.

Montiamo la panna in una terrina che avremo messo a refrigerare in frigo in precedenza, aiutandoci con le fruste elettriche a neve ferma.

Tagliamo le fette di ananas sciroppato in pezzetti piccoli, e andiamo ad unirli alla crema pasticcera che a questo punto si sarà raffreddata. Aggiungiamo anche un terzo della panna montata. Mescoliamo bene e andiamo a farcire la torta.

Prendiamo il succo d’ananas a cui andremo ad aggiungere il succo di mezzo limone e un cucchiaio di zucchero a velo. Avremo cosi pronta la bagna per la torta.

Prediamo il primo disco, posizioniamolo sulla tortiera irroriamolo con la bagna preparata e stendiamo la metà della crema ottenuta. Sbricioliamo 3/4 meringhe sopra. Poniamo l’altro disco e ripetiamo tutta l’operazione. Chiudiamo con l’ultimo disco passando sopra la bagna.

Prediamo la panna ed andiamo a ricoprire tutta la parte superiore e i lati della torta. Intorno ai lati andiamo a posizionare i biscotti col cioccolato bianco a decorare tutta la circonferenza della torta. Guarniamo il sopra del dolce con i frutti di bosco precedentemente lavati e passati nello zucchero a velo, alternati alle meringhe.

Conserviamo la torta di compleanno frutti di bosco e meringhe in frigo, fino al momento di servirla.

FRITTELLE DI RISO IN FORNO

Frittelle di riso in forno…carnevale tempo di dolci fritti…ma ho voluto provare le frittelle di riso cambiando la cottura. La consistenza e delle polpette cotte in forno…molto usate a casa mia…ma dolci e profumate. Andiamo a vedere la ricetta.

per le frittelle di riso in forno ci occorrono:

150 gr riso

400 ml latte

100 gr zucchero

aroma al limone

30 gr burro

1 uovo

100 gr farina

1/2 bustina di lievito

zucchero di canna per la farcitura

In una casseruola andiamo a mettere il riso con l’aroma del limone e lo zucchero. Mescolare di tanto in tanto e far cuocere il riso fino a che non si sarà assorbito tutto il latte.

Togliere dal fuoco e aggiungere il burro mescolando e lasciare raffreddare completamente. Quando il riso sarà freddo aggiungere l’uovo, la farina e il lievito setacciato.

Preriscaldiamo il forno a 180° e prepariamo la leccarda da forno con un tappetino di silicone (in mancanza usiamo la carta forno leggermente inumidita e strizzata.)

Con un cucchiaino andiamo a prelevare una noce di prodotto e andiamo a passare nello zucchero di canna e poniamo sulla leccarda. Cosi fino ad esaurimento dell impasto.

Andiamo a cuocere in forno per una 15 di minuti o fino a che non si saranno dorate le frittelle.

Sfornare,  lasciare raffeddare e gustare.

MUFFIN DI SEMOLINO DAL CUORE DI CIOCCOLATO

Muffin di semolino dal cuore di cioccolato una variante dei dolcetti americani più rinomati. Ideali per la colazione o per una merenda, l’idea mi è venuta da una ricetta per una torta trovata sul web che io ho riadattato per creare questi morbidissimi muffin.

per i muffin di semolino con cuore di cioccolato ci occorrono:

3 uova

60 gr burro

150 gr zucchero

250 gr semolino

400 ml latte

125 ml yogurt

1/2 bustina di levito

scorza di un’arancia

aroma alla vaniglia

barrette kinder

zucchero a velo a decorazione

 

In una pentola a doppio fondo andiamo a versare il latte e portiamo ad ebollizione. Quando il latte è quasi caldo, andiamo a versare lentamente il semolino girando contemporaneamente con un cucchiaio di legno, cercando di evitare la formazione di grumi.

Appena raggiunta l’ebollizione continuando a girare ancora per qualche minuto assicuriamoci dell’intero assorbimento del latte. Il composto dovrà avere la consistenza di una crema.

Togliamo dal fuoco e aggiungiamo lo zucchero, il burro e la scorza del limone, infine le uova, uno alla volta sempre mescolando fino a che non è bene incorporato poi via l’altro, infine il lievito setacciato sempre mescolando bene.

Prepariamo una teglia da muffin con i loro pirottini e andiamo a mettere un cucchiaio di composto in ogni pirottino. Prendiamo una barretta kinder e prendiamo 2 pezzetti e poniamo in ogni pirottino. Aggiungiamo un’altro cucchiaio di composto in ogni muffin e andiamo a mettere in forno.

Mettiamo a cuocere a 180 gradi per 15 minuti o fino a che non fanno una crostina dorata.

Trascorso questo tempo, sformiamo e capovolgiamo ogni muffin dentro il suo buchetto della teglia, questo aiuterà il muffin nel raffreddamento a non afflosciarsi.

Una volta raffreddati, cospargere con zucchero a velo e servire.

 

 

ROTOLO ALLA ARANCIA

Rotolo alla arancia, ricetta golosa adatta a questo periodo pre-natalizio. Un dolce che si presta per una buona colazione, ma anche per un the del pomeriggio, un pan di spagna arrotolato profumato di questo agrume, ripieno di una crema all’arancia.

20161205_075146

per il rotolo all’arancia ci occorrono:

per la pasta biscotto:

1 arancia

4 uova

100 gr zucchero

preparato al caramello

100 gr farina

20 gr maizena

una bustina di lievito vanigliato

Per la crema

il succo di una arancia

zeste grattugiata di arancia

250 gr ricotta

7 gr  fogli colla di pesce

80 gr zucchero a velo

 

Iniziamo col preparare la pasta biscotto: dividiamo i tuorli dagli albumi. In una ciotola montiamo i tuorli con lo zucchero, fino a farli diventare un composto gonfio e molto spumoso. Considerate circa 10 minuti, il composto dovrà essere chiaro e “scrivere”.

Di seguito montiamo gli albumi in una ciotola aiutandoci con le fruste elettriche, a neve.

Uniamo delicatamente gli albumi montati a neve al composto di tuorli, in più riprese con movimenti dal basso verso l’alto, cercando di non far smontare il tutto.

A questo punto, aggiungiamo la farina 00, la maizena ed il lievito setacciati, sempre in più riprese, mescolando dall’alto verso il basso con una spatola ottenendo un composto omogeneo, privo di grumi.

Ricopriamo una leccarda con carta forno bagnata con acqua e strizzata.

Con l’aiuto di un pennello passiamo il preparato al caramello in maniera da bagnare leggermente tutta la cartaforno.

Peliamo a vivo un’ arancia e tagliamola a spicchi sottili e disponiamola su una metà della carta forno nel senso che poi andrete ad arrotolare la pasta biscotto.

Versiamo il composto, livellando bene e procediamo con la cottura in forno statico e preriscaldato a 180° per 10 minuti. Non prolungate troppo la cottura altrimenti indurirà ed avrete difficoltà ad arrotolare.

Trascorso il tempo necessario, togliamo la pasta biscotto dal forno e poniamola su di un altro foglio di carta forno posto su di una gratella per il raffreddamento. Capovolgiamo ed eliminate la carta forno calda sulla superficie. Arrotoliamo delicatamente e lasciamo raffreddare.

Prepariamo la crema: in una ciotola mettiamo la ricotta con lo zucchero a velo e la zeste di arancia grattugiata facendo attenzione a non grattugiare la parte bianca.

In un pentolino, riscaldiamo leggermente il succo di una arancia e mettiamo a sciogliere i fogli di colla di pesce precedentemente ammorbiditi in acqua fredda.

Aggiungiamo il composto liquido alla ricotta e mescoliamo fino a che sarà liscio. Poniamo la crema a solidificare in frigo un’oretta. trascorso questo tempo, andiamo a comporre il rotolo stendendo sulla pasta biscotto la crema ottenuta, livellando per bene e lasciando liberi i bordi.

Arrotoliamo di nuovo delicatamente, lasciando nella parte esterna il pezzo con gli spicchi di arancia, ben stretto cercando di non romperlo. Avvolgiamo nella cartaforno usata prima di modo che stia in “forma”. Facciamo riposare in frigorifero per almeno due ore. Come per tutti i rotoli più riposano e meglio sarà la resa.

Per la presenza della crema, il rotolo all’arancia deve essere conservato in frigorifero sempre ben chiuso.

Tagliate il rotolo all’ arancia a fette e servite.

 

 

SFOGLIATINE ALLA MARMELLATA DI MORE

Sfogliatine alla marmellata di more, se devo scegliere una marmellata che adoro è proprio quella alla more..e da ritorno da una breve vacanza sull’appennino dove ho le mie zie, non mi sono lasciata scappare l’opportunità di riportarmene a casa una bella scorta!

Ho deciso quindi di creare delle sfogliatine deliziose semplici, veloci ma anche gustosissime!

20160512_073641

ecco cosa ci occorre per le sfogliatine alla marmellata di more:

1 confezione di pasta sfoglia

qualche cucchiaio di marmellata di more

albume d’uovo

zucchero di canna

latte q.b.

Stendiamo il rotolo di pasta sfoglia e dividiamolo in otto parti uguali. Nei rettangoli della parte superiore stendiamo qualche cucchiaiata di marmellata di more.
Nei rettangoli inferiori andiamo a praticare delle piccole incisioni sulla pasta sfoglia. Spennelliamo i bordi dei rettangoli con del latte e poniamo sopra il rettangolo con la marmellata, il rettangolo con le incisioni. Andiamo a sigillare i rettangoli accoppiati con i rebbi di una forchetta con una piccola pressione, in modo da non far fuoriuscire il contenuto in fase di cottura. Trasferiamo con l’aiuto della carta il tutto sopra una teglia da forno.

20160511_21172_2

A questo punto, spennelliamo con albume le sfogliatine e cospargiamo con zucchero di canna. Inforniamo a 160° fino a doratura. Lasciare raffreddare e gustare.

TORTA CIOCCOLATO E CASTAGNE

Torta cioccolato e castagne è il dolce tipico per le serate d’autunno, con note dolci, ideale per la colazione, ma anche per concludere un pasto. Per i più golosi può essere accompagnata da una crema pasticcera, in questo caso, ho preferito un topping di cioccolato. Andiamo a vedere insieme la ricetta.

20161023_095236

per la torta cioccolato e castagne ci occorrono:

3 uova

100 gr farina di castagne

20 gr cacao amaro

30 gr maizena

100 gr zucchero

50 gr burro

50 gr cioccolato fondente

1 bustina di lievito vanigliato

latte q.b.

Prima di cominciare gli ingredienti dovranno essere a temperatura ambiente.

Sciogliete la cioccolata in un pentolino col burro, mescolando bene. Teniamo d aparte e facciamo raffreddare.

In una terrina andiamo a montare le uova con lo zucchero con l’aiuto delle fruste elettriche o di una planetaria,fino a che il composto non sarà chiaro e spumoso.

Andiamo ad incorporare nel composto le farine setacciandole, il cacao ed il lievito.

Mescoliamo, sempre con movimenti d’alto al basso, per fare incorporare aria, ed aggiungiamo il cioccolato precedentemente fuso. Se il composto dovesse risultare troppo denso, andate ad ammorbidire con un po di latte.

Rivestiamo con carta da forno uno stampo da 22 cm di diametro, o in alternativa uno stampo in silicone.(io ho optato per quest’ultimo). Versiamo il composto nello stampo e andiamo a cuocere in forno statico preriscaldato 170° per 50 minuti.

La consistenza del dolce all’interno rimarrà un pò morbido. Consiglio di coprire il dolce con un foglio di alluminio per il primi 40 minuti poi scoprire nei successivi 10 minuti per permettere alla torta di creare una gustosa crosticina.

Trascorso il tempo indicato sforniamo e lasciamo raffreddare prima di sformare la torta. Se preferite, spolverizziamo con zucchero a velo, in questo caso per renderla più golosa ho messo del topping al cioccolato sulla fetta, prima di servirla.