Crea sito

PASTICCIO DI CARNE CON FUNGHI

Pasticcio di carne con funghi è un piatto unico che generalmente si può preparare il giorno prima conservandolo in frigo e ripassandolo in forno il giorno successivo facendoli fare una deliziosa crosticina con il pangrattato e la mozzarella.

per il pasticcio di carne con funghi ci occorrono:

400 gr di carne macinata

1 carota

1 sedano

1 cipolla

200 gr funghi champignon

vino bianco

olio di oliva

sale e pepe

aglio in polvere

pangrattato

mozzarella grattugiata

Prepariamo un trito con il sedano la carota e la cipolla. In una padella capiente mettiamo un paio di  cucchiai di olio d’oliva e andiamo a soffriggere le verdure. Aggiungiamo la carne macinata e rosoliamola bene. Facciamo cuocere almeno 5 minuti. Sfumiamo con un bicchiere di vino bianco e una volta evaporato aggiustiamo di sale e pepe e cuociamo per altri 10 minuti.

Intanto andiamo a pulire i funghi e affettiamoli. Mettiamo anche questi in una padella con qualche cucchiaio di olio d’oliva saliamo e aggiungiamo anche un pò di aglio in polvere e facciamo cuocere una decina di minuti.

Trasferiamo il macinato in terrine da forno monoporzione e ricopriamo la carne con i funghi.

Andiamo a chiudere con il pangrattato e della mozzarella grattugiata.

Cuocete in forno a 200° per 15 minuti. Il pasticcio di carne e funghi è pronto per essere servito

 

RAVIOLI A CUORE PERE GORGONZOLA E NOCI

Ravioli a cuore pere gorgonzola e noci, una versione adattata per la cena di san Valentino, ma comunque la forma è carina da usare in qualsiasi occasione, e l’accostamento dei gusti formaggio e pere, per noi di casa, è sempre una delizia per il palato.

per il ravioli a cuore pere gorgonzola e noi ci occorrono:

(dosi per 2 persone) per la pasta all’uovo

100 gr. di farina 00

20 gr. di semola di grano duro

1 uovo

1 pizzico di sale

un poco d’acqua

per il ripieno:

1 pera

100 gr. gorgonzola

50 gr. formaggio cremoso

1 noce di burro

qualche cucchiaio di pecorino grattugiato

pepe nero q.b.

spumante secco

per il condimento:

burro q.b.

70 gr. noci tritate

Mettiamo le due farine con un pizzico a formare una fontana. Rompiamo l’ uovo al centro della fontana ed incorporiamo con l’aiuto di una forchetta, poi  impastiamo con le mani per una decina di minuti fino ad ottenere un composto elastico. Se l’impasto dovesse risultare troppo duro aggiungiamo un pochino di acqua. Formiamo una palla, copriamo con una pellicola e lasciamo riposare una mezz’ora.

Nel frattempo andiamo a preparare il ripieno. Prendiamo la pera togliamo buccia e torsolo e riduciamo tutto a cubetti molto piccoli. In una padellina mettiamo una noce di burro e facciamo sciogliere senza far friggere. Aggiungiamo i cubetti di pera e sfumiamo con poco di spumante e facciamo andare. Quando i cubetti di pera saranno ammorbiditi togliamo dal fuoco e incorporiamo gorgonzola, il formaggio cremoso, qualche cucchiaio di pecorino grattugiato e una grattugiata di pepe nero fino a ottenere un composto morbido.

Riprendiamo la pasta e stendiamo col mattarello una sfoglia sottilissima.

Con un cucchiaino mettiamo il composto di formaggio e pere su metà della superficie della sfoglia a distanza regolare. Ripieghiamo la parte di pasta su quella col i mucchietti di ripieno, togliendo l’aria dalle parti. Tagliamo i ravioli con un taglia biscotti a forma di cuore, premendo bene. Ripassiamo i bordi schiacchiando con le dita, di modo che non si riapriranno in cottura.

 

A questo punto andiamo a lessare i ravioli in abbondante acqua bollente salata, e una volta venuti a galla, scoliamo con una schiumarola. trasferiamoli direttamente in una padella dove avrete fatto sciogliere del burro, saltiamo un attimo dopodichè aggiungiamo le noci tritate continuando a saltare in padella per un paio di minuti.

Impiattiamo e serviamo. Avendo a disposizione una burrata, in questo caso ho aggiunto un pochino dell’interno a crudo sui tortelli a cuore.

 

CENCI RIPIENI ALLA CREMA

Cenci ripieni alla crema è una variante della ricetta classica, una pasta morbida e soffice con un ripieno di crema pasticcera golosissimo, veramente buone. Volendo potete prepararle anche con un ripieno di marmellata del gusto che più vi piace.

per fare i cenci ripieni alla crema ci occorrono:

400 gr farina

80 gr zucchero a velo

30 gr burro

2 cucchiai vino bianco

2 uova intere

1 bustina di vanillina

1/2 bustina lievito

aroma al rum

aroma limone

500 gr crema

olio di semi per friggere

zucchero a velo q.b.

Mettiamo nella ciotola della planetaria la farina setacciata, lievito istantaneo per dolci e la vanillina. Diamo un paio di giri a bassa velocità, proseguiamo aggiungendo il burro morbido, lo zucchero a velo, le uova, il vino bianco, l’aroma al rum e quello al limone e impastiamo. Quando il composto farà una palla, togliamo dalla ciotola della planetaria e finiamo di impastare a mano fino a quando  l’impasto rislterà liscio ed omogeneo.

Mettiamo l’ impasto dentro un contenitore di plastica con coperchio che lo contenga e poniamo in frigo per un’ora.

Prendiamo una parte dell’impasto e stendiamo aiutandoci con un mattarello fino ad uno spessore di 3/4 millimetri e ritagliamo dei rettangoli di 6 centimetri. Con un cucchiaino andiamo a mettere la crema al centro nella parte bassa e pieghiamo il pezzo di pasta libera sull’altro cosi da formare un quadrato che sigilleremo coi rebbi di una forchetta.

A questo punto prepariamoci per friggere. Mettiamo abbondante olio di semi in un tegame e portiamolo a temperatura. (il trucco per sapere quando è a tempertura, ponete uno stecchino nell’olio, quando intorno farà le bollicine..l’olio è a temperatura giusta). Friggiamo i cenci fino a doratura e mettiamo su un piatto con carta assorbente di modo che perdano l’unto in eccesso.

Serviamo su un piatto da portata spolverizzando con zucchero a velo.

(un consiglio…per non fare abbassare la temperatura dell’olio, di modo che vengano belli gonfi, mettete 3/4 cenci non di più)