MOUSSE DI TONNO CON RADICCHIO ROSSO E NOCI

Questo antipasto, mousse di tonno con radicchio rosso e noci, nasce dal binomio agrumi e pesce ..che a me piace da impazzire ed il suo gusto risulta estremamente delicato…

mousseditonno

Per fare la mousse tonno con radicchio rosso e noci ci occorre:

200 gr ricotta

170 gr tonno sgocciolato

60 gr   parmigiano

prezzemolo

Per il fondo

1  arancia

8 foglie di radicchio rosso

8 noci

pepe

succo d’arancia

olio evo

2 acciughe

sale

Iniziamo a preparare il nostro piatto. Mettiamo nel bicchiere del robot  il tonno la ricotta e frulliamo. Trasferiamo il tutto in una ciotola ed andiamo ad aggiungere il parmigiano e prezzemolo mescolando, la mousse avrà una certa consistenza. Lasciamo riposare in frigo coperto con una pellicola, almeno una mezzora.

Procediamo lavando e asciugando il nostro radicchio.Tagliamo a listrelle e posizioniamo nelle coppette di servizio. Prediamo l’arancia e tagliamo una fetta per ogni coppetta. La fetta la divideremo in quattro parti e le inseriremo dentro ma ai lati della coppetta. A questo punto emulsioniamo l’olio con l’acciughe e il succo di arancia spremuta. Con quest’ emulsione andiamo a condire il nostro radicchio aggiustando di sale. Spolveriamo generosamente col pepe. Cospargiamo il tutto con delle noci tritate.Andiamo a formare delle quenelle con la nostra mousse e le posizioniamo al centro. Il nostro piatto di apertura è pronto…

INSALATA TOFU ANGURIA

Oggi vi propongo insalata tofu anguria … è un’ pò insolita, ma se vi piace l’ anguria ne rimarrete conquistati….

insalatatofueanguria

per fare l’insalata tofu anguria ci occorrono:

200 gr tofu

300 gr anguria

100 gr prosciutto cotto

50 gr capperi

80 gr ricotta salata grattugiata

basilico

olio

pepe

sale

limone

Prendiamo una terrina in acciaio e cominciamo a tagliare il tofu a cubetti. Prendiamo i capperi e passiamoli sotto acqua corrente in modo da dissalarli un pochino. Strizziamo in modo da togliere l’acqua e aggiungiamoli ai cubetti di tofu e mescoliamo. Prendiamo l’ anguria priviamo della buccia, togliamo così anche i semini e riduciamo la polpa, anche questa a cubetti. Mettiamo i cubetti di anguria nella terrina, accorpiamo il basilico lavato e spezzettato grossolanamente con le mani. Mescoliamo bene e aggiungiamo la ricotta grattugiata. Mescoliamo ancora in modo di amalgamare tutto bene. Arrivati a questo punto procediamo insaporendo l’insalata tofu anguria con il succo di limone, l’olio, pepe. Mettiamo tutto a riposare in frigo in modo che si aromatizzino tutti gli ingredienti.

Prendiamo la terrina fuori dal frigo una mezz’ora prima di servire. Aggiustiamo di sale e serviamo in coppette. Può essere un’antipasto o anche un contorno per pesce preferibilmente crostacei.

 

SPIEDINI DI FRUTTA E FORMAGGI

Questi spiedini di frutta e formaggi sono ottimi come antipasto ma anche a chiusura del pasto.Molto semplici e veloci e le variabili sono infinite potete sbizzarrirvi come più vi piace. In questo caso ho scelto dei bei chicchi di uva e formaggi che ho servito a fine pranzo….

spiedinifruttaformaggi

40 chicchi di uva bianca

100 gr provola a dadini

100 gr emmenthal a cubetto

spiedini

Laviamo accuratamente l’uva e andiamo a separare i chicchi. Tagliamo i formaggi privandoli della buccia a cubetti. Alterniamo infilzaldoli nello spiedino un chiccho d’uva, un cubetto di provola,un chicco d’uva, un cubetto di emmenthal, un chicco d’uva.

E cosi fino ad esaurimento degli spiedini che ho calcolato almeno 2 a persona.

Velocissimo ma di grande successo!!!!!

CHEESECAKE ANANAS

Si alzano le temperature e il forno è quasi diventato un “nemico”…ma la voglia di dolce c’è e quindi oggi andiamo a preparare il cheesecake ananas!!

cheesecakeananas

Preparazione rigorosamente a freddo, da tenere in frigo quindi un dolce fresco.

Per fare il cheesecake ananas ci occorrono:

disco di pan di spagna preconfezionato (sempre per il discorso del forno :P)

400 ml    panna fresca da montare

400 ml   yogurt alla vaniglia

12 g           fogli colla di pesce

60 g         ciliegie candite

una confezione di ananas sciroppato

Procedimento:

Scoliamo l’ananas e teniamo da parte lo sciroppo,montiamo la panna in una boule precedentemente tenuta in frigo, e scegliamo sette fette di ananas per la decorazione il resto lo tagliamo a pezzetti e lo mescoliamo alla panna. In un pentolino mettiamo due cucchiai di sciroppo dell’ananas e ci sciogliamo i fogli di colla di pesce precedentemente ammollati e ben strizzati. Mettiamo il composto così ottenuto dentro lo yogurt alla vaniglia e trasferiamo il tutto nella boule, incorporandolo alla panna.

Prepariamo già il piatto da portata dove serviremo il dolce, e ci posizioniamo sopra un anello a ceniera.Nel fondo andremo a mettere il disco di pan di spagna (del quale avremo preso misura e tagliato in modo che stia bene all’interno) e andiamo a spruzzare con lo sciroppo d ananas che avevamo tenuto da parte all’inizio. Versiamo sopra all’interno dell’ anello il composto di yogurt e panna e mettiamo a rassodare in frigo una mezzoretta. Riprendiamo il dolce dal frigo e andiamo a decorare con le fette di ananas e dentro ogni buchetto della fetta mettiamo una ciliegia candita…poi fate voi la decorazione come più vi piace!! A questo punto di nuovo in frigo per almeno due ore…o fino al momento di servire.

cheesecakeananas_2

Non ho le foto della fetta, perche purtroppo è andato a ruba…buon cheesecake a tutti!!!

 

MARMELLATA DI CILIEGIE

Avendo in giardino un’albero che quest’anno ha dato tanti frutti è stata una buona occasione per cimentarmi nella marmellata di ciliegie!!! La marmellata di ciliegie è una dal gusto più classico, ma piace a grandi e piccini.
marmellatadiciliege (4)

Per fare la marmellata di ciliegie ci occorre:

2 kg ciliegie

700 gr zucchero

succo di 1 limone

pectina

 

Cominciamo scegliendo ciliegie mature e belle grandi che, dopo averle lavate accuratamente, andremo a snocciolarle una per una. È il momento più lungo e noioso di tutto il processo, quindi non innervositevi ma procedete con calma.

marmellatadiciliege (3)

 

Una volta terminato il lavoro, prendiamo le ciliegie e mettiamo dentro una pentola di acciaio con fondo spesso, aggiungiamo lo zucchero, il succo di limone, la pectina e mettiamo sul fuoco portiamo ad ebollizione, dopodichè abbassiamo la fiamma e cuociamo per circa un’ora, mescolando. Il tempo è, ovviamente, indicativo, quindi, a seconda dei vostri gusti, spegnete il fuoco nel momento in cui vi sembrerà che la marmellata abbia raggiunto la giusta densità . Per controllare che la marmellata sia pronta potete fare la prova su un piatto freddo, dove farete colare una goccia di marmellata.Se dopo due minuti la goccia rimane ben ferma, anche spostando il piatto, allora la marmellata è pronta, altrimenti lasciatela ancora sul fuoco.Quando è pronta possiamo decidere di frullarla con un mixer ad immersione per avere una marmellata senza pezzi di frutta, altrimenti potremmo lasciarla così.

Riempiamo fino al bordo i barattoli di vetro che avremo precedentemente sterilizzato, chiudiamo subito e capovolgiamoli, per fare in modo che tutta l’aria all’interno venga eliminata e la vostra marmellata duri più a lungo. Lasciamo i barattoli capovolti finchè non si saranno completamente raffreddati e conserviamo in un luogo buio e fresco.
Questa marmellata si potrà oltre per una gustosa colazione, anche per dolci e crostate.

Buona marmellata a tutti!!!!

 

MINI CHEESECAKE CON FRAGOLE

Mi piacciono i dolcetti monoporzione..forse perchè mi danno l’idea di un peccato ma “piccolo” e quindi che si può fare!!! Questi mini cheesecake con fragole, sono stati realizzati a “freddo”.

minicheesefragola (4)

per fare i mini cheesecake con fragola ci occorrono:

250 gr panna già zuccherata

200 gr philadelphia

3 fogli di gelatina

qualche cucchiaio di latte

400 gr fragole

zucchero

12 biscotti “ringo”

pirottini di carta

stampo da muffin

Cominciamo pulendo le fragole dal picciolo lavandole. Asciughiamole e tagliamole a cubetti piccoli che metteremo a macerare in una ciotola con un paio di cucchiai di zucchero.

In una terrina di acciaio ben fredda montiamo la panna. A parte mettiamo in acqua fredda i fogli di gelatina. In una ciotola capiente mettiamo il philadelphia e mescoliamolo un pò per ammorbidirlo. Prendiamo il fogli di gelatina ammorbiditi, strizziamoli bene e sciogliamoli sul fuoco con qualche cucchiaio di latte. Andiamo ad incorporare la gelatina al formaggio cremoso e sempre mescolando, aggiungiamo anche la panna montata, con movimenti dal basso verso l’altro in modo che il composto rimanga spumoso.

A questo punto prendiamo lo stampo da muffin e andiamo ad inserire i pirottini di carta. In ogni pirottino metteremo un biscotto che fungerà da base al mini cheesecake. Versiamo sopra il composto e lasciamo solidificare in frigo per un paio di ore.

Al momento di servire, togliamo il pirottino di carta e andiamo a decorare con le nostre fragole…che ne dite?

minicheesefragola

BOCCONCINI MELONE E PROSCIUTTO

Un antipasto veloce, fresco e molto conosciuto, ma in una diversa versione..bocconcini melone e prosciutto. La bella stagione è finalmente arrivata è cosa c’è di meglio di un piatto che si prepara anche senza cottura? Inoltre la presentazione è molto carina ed ottiene un discreto  successo anche presentandola nei buffet…

bocconciniproscmelone-1

Per fare questi bocconcini melono e prosciutto ci occorre:

1 melone

200 gr di prosciutto crudo dolce

stecchini per chiudere

Iniziamo a preparare il piatto pulendo il melone, che avremo scelto abbastanza maturo e profumato, liberandolo dai semi interni e dalla buccia.Otteniamo delle fette che poi trasformeremo tagliandolo a cubetti.

Prendiamo il prosciutto crudo, io prediligo quello “dolce” ma questo può variare dai gusti, e “impacchettiamo i nostri cubetti di melone. Praticamente giriamo una mezza fetta di prosciutto sopra il melone e andiamo a fermare il tutto con uno stecchino.

Disponiamo così i bocconcini di melone e prosciutto nel vassoio di portata. Mettiamo in frigo almeno una mezzora. Ricordatevi di servire i bocconcini ben freschi.

Con un maggiore quantitativo a persona può diventare anche un secondo piatto, magari accompagnato da pane casareccio, tagliato anche questo a quadrotti, leggermente tostato in padella con olio sale e pepe. bocconciniproscmelone

Semplice no?

CLAFOUTIS DI CILIEGIE

Oggi prepareremo il clafoutis di ciliegie. Questo è un dolce estivo fatto con frutta di stagione, in questa versione con le ciliegie. Si tratta di  una specie di torta/budino preparato con un impasto liquido somigliante a quello delle crepes e con frutta.

claufitisdiciliegie (1)

per fare il claufitis di ciliegie ci occorrono:

400 gr ciliegie snocciolate

3 uova

200 ml  latte

60 gr  farina

1 bustina di vanillina

aroma al rum

100 zucchero piu qualche cucchiaio per guarnire

Cominciamo lavando e asciugando le ciliegie quindi andiamo a togliere i gambi e le snoccioliamo mettendolein un a terrina. Una volta che le avremo preparate tutte andiamo ad aggiungere qualche cucchiaio di zucchero, mescolando bene e lasciamo macerare la frutta una mezzora.

Prendiamo uno stampo e foderiamolo con la carta forno inumidita e strizzata bene.(io ho usato uno stampo da plumcake). Cospargere qualche cucchiaio di zucchero sul fondo. In una terrina mettiamo le uova con lo zucchero e iniziamo a lavorare con una frusta, aggiungiamo anche l’aroma al rum e la vanillina. Setacciamo quindi la farina ed incorporiamo al composto. A questo punto aggiungiamo a filo il latte sempre mescolando.

Mettete le ciliegie sul fondo dello stampo e versiamo sopra la pastella ottenuta e informiano a forno preriscaldato 180° per 40 minuti.

A cottura avvenuta appena sarà intiepidito cospargere di zucchero.

Ps. Io ho abbondato tantissimo con le ciliegie ne vado matta!!! Potete anche usare “solamente” 300 gr…

  • 500 g di ciliegie sode e mature
  • 3 uova medie
  • 300 ml di latte
  • 125 g di farina tipo 00
  • 50 g di zucchero semolato
  • 100 g di zucchero a velo
  • 30 g di burro
  • un pizzico di sale

– See more at: http://www.paciulina.it/ricette/clafoutis-alle-ciliegie/#sthash.wN9YmVPx.dpuf

  • 500 g di ciliegie sode e mature
  • 3 uova medie
  • 300 ml di latte
  • 125 g di farina tipo 00
  • 50 g di zucchero semolato
  • 100 g di zucchero a velo
  • 30 g di burro
  • un pizzico di sale

– See more at: http://www.paciulina.it/ricette/clafoutis-alle-ciliegie/#sthash.wN9YmVPx.dpuf

  • 500 g di ciliegie sode e mature
  • 3 uova medie
  • 300 ml di latte
  • 125 g di farina tipo 00
  • 50 g di zucchero semolato
  • 100 g di zucchero a velo
  • 30 g di burro
  • un pizzico di sale

– See more at: http://www.paciulina.it/ricette/clafoutis-alle-ciliegie/#sthash.wN9YmVPx.dpuf

MELONE E GAMBERETTI IN ACETO BALSAMICO

Oggi andiamo a preparare un piatto veloce e fresco: melone e gamberetti in aceto balsamico .Finalmente il bel tempo sembra arrivato…e con il sole si alza un pò anche la temperatura…

melonegamberetti

Adatto per la stagione, melone e gamberetti in aceto balsamico, può essere interpretato come secondo piatto ma anche come antipasto…vedete voi…:-)

Ingredienti:

3 fette di melone

150 gr gamberetti

200 gr insalatina

aceto balsamico

olio

prezzemolo

aglio

sale

pepe

Prendiamo una padella dove metteremo a soffriggere in olio e.v.o. uno spicchio di aglio (che toglieremo) lasciamo insaporire, poi mettiamo i nostri gamberetti già puliti dal carapace e filo interno, a saltare a fuoco vivo per qualche minuto.Sfumiamo con un pò di aceto balsamico e quando sarà evaporato, aggiungiamo un bella manciata di prezzemolo.Lasciamo raffreddare il tutto da una parte.

Prendiamo le nostre fette di melone e liberiamole dalla buccia, procedendo a tagliarle a tocchetti e disponiamo nel fondo del piatto di portata. Puliamo e prepariamo anche l’insalatina che andremo a disporre sopra al melone.

Infine aggiungiamo i gamberetti col fondo di cottura all’aceto balsamico. Condiamo con olio, aggiungiamo sale e pepe…..e il nostro piatto è pronto. Se volete dare un pò di croccantezza al piatto vi consiglio di aggiungere qualche seme di sesamo…buon appetito!!

MINI CHEESECAKE CON CILIEGIA

I mini cheesecake sono versatili, si possono servire per fine pasto magari facendo un tris di assaggi dolci, oppure per buffet…oggi vi preparo i mini cheesecake con ciliegia.

minichesseciliegia (2)

Per fare 12 mini cheesecake ci occorrono:

12  biscotti ringo con vaniglia

12 ciliegie sotto zucchero

400 gr philadelphia

2 uova

100 gr zucchero

pirottini di carta

Prendiamo le uova e andiamo a separare i tuorli dagli albumi. Montiamo a neve gli albumi con le fruste elettriche (o la planetaria) con un pizzico di cremor tartaro (che aiuterà la compattezza dell’albume) e quando saranno montati bene, teniamo da parte.

Adesso andiamo a lavorare in una ciotola capiente i tuorli con lo zucchero e sempre con le fruste elettriche montiamo fino a che non saranno belli gonfi. Incorporiamo con una frusta anche il formaggio cremoso ed infine gli albumi con movimenti dal basso verso l altro per non smontare.

Prendiamo uno stampino da muffin e mettiamo i nostri pirottini. In ogni pirottino andremo a inserire nel fondo un biscotto ringo. Questo farà da base ai nostri mini cheesecake. Andiamo quindi a versare a cucchiaiate la crema precedentemente ottenuta e appena il biscotto sarà coperto mettiamo un ciliegia sottozucchero. (la ricetta di queste ve la metterò più avanti) diciamo che se avete le famose “amarene F.” mettete una di quelle!!!!

minichesseciliegia (1)

 

Ricopriamo la ciliegia con la crema di modo che il pirottino sia quasi pieno ma non proprio fino all’orlo, perchè in cottura tende a gonfiarsi e non deve strabordare.

Preriscaldiamo il forno a 160° e mettiamo in cottura per 18 minuti o fino a che il composto non sarà bello solido. Fate raffreddare eppoi conservate in frigo. Servite belli freschi…con questa temperatura sono perfetti!!!!!