Crea sito

PANE ALLE CRUSCHE

Pane alle crusche, è un mio primo esperimento del pane fatto in casa, grazie alla macchina del pane regalata al mio compagno…il pane ha una crosta croccante e l’interno morbido e asciutto..buonissimo, andiamo a vedere insieme la ricetta

20160413_180842

per il pane alle crusche ci occorrono:

50 gr crusca di grano

100 gr crusca di avena

50 gr maizena

150 gr farina 0

15 gr latte scremato in polvere

2 cm di lievito madre secco

350 ml acqua

2 cm olio d’oliva

1 cc di sale

1 cm zucchero di canna

Mettiamo nel cestello della macchina del pane i liquidi acqua olio zucchero e sale. In una terrina mescoliamo le farine e il latte in polvere e il lievito madre secco. Uniamo gli ingredienti in polvere agli ingredienti liquidi.

La macchina del pane è un moulinex programma 6 durata 3 ore 6 minuti. Impasta lievita e cuoce.

Potrete sicuramente effettuare la preparazione anche a mano senza aiuto della macchina. Impastando tutto, per una decina di minuti, fino a che non otterrete un impasto compatto.Trasferiamo l’impasto su di un piano da lavoro infarinato e impastiamo ancora con entrambe le mani fino a quando l’impasto risulterà liscio ed elastico.

Diamo la forma di una palla allungata così da avere poi un filone. Mettiamo in una ciotola infarinata, copritela con la pellicola e lasciamo lievitare per circa due ore nel forno chiuso.

Trascorso questo tempo la pasta per il pane avrà nuovamente raddoppiato il suo volume e sarà pronta per essere infornata in forno statico già caldo a 200 gradi, per circa 45-50 minuti. Sfornate la pagnotta quando sarà ben dorata.

Il risultato ottenuto è quello che vedete in foto

20160413_180824

Assaggiatelo con un filo di stracchino e salmone…è ottimo!

 

PAN CON L’UVA

Questo è un dolce autunnale tipico toscano che, è solo una delle tante versioni, quella che da anni si usa fare qua a casa mia. Ricetta insegnatami da una gentile signora mia dirimpettaia del centro e pratese da come si suol dire “da 7 generazioni” che giustamente la chiama “il pan con l’uva”,  aggiustata da me secondo i miei gusti.

Ingredienti per una teglia rettangolare mediogrande:

800 gr. di uva nera (o meglio ancora il tipo “fragola”)
450 gr. di farina “00”
7 cucchiai di zucchero semolato
7 cucchiai di olio di semi di arachidi
1 bustina di lievito per dolci
1 bicchiere d’acqua tiepida

zucchero e olio per copertura

Preparate una fontana con la farina ed aggiungetevi un bicchiere d’acqua tiepida, unite anche lo zucchero, i cucchiai d’olio, il lievito. Dividete l’ impasto in due parti considerando che la parte del fondo deve essere un po’ più abbondante del secondo strato di copertura. Stendetelo in una teglia da forno e riempitelo con gli acini di uva lavati e ben asciugati facendo attenzione a non pressarli troppo.

(volendo si può riservare una parte degli acini per la guarnizione esterna, ma io non lo faccio) ripiegando i bordi di pasta verso l’interno.

Passare alla copertura col secondo strato di pasta. Chiudere bene ai lati.

Distribuire 2 cucchiai di zucchero e uno di olio di semi e fate cuocere in forno a temperatura 180° per 40 minuti.

Buona merenda a tutti…