Crea sito

PASTA CREMA DI CARCIOFI

Pasta crema di carciofi vi propongo un primo piatto con verdure che nella mia famiglia riscuote sempre un gran successo…

20150327_203044

per la pasta crema di carciofi ci occorrono (ingredienti per 4 persone)

4 carciofi

320 gr pasta (io per questa realizzazione ho scelto i riccioli lunghi)

1 cipolla

200 ml di brodo vegetale

25 gr parmigiano grattugiato

50 gr pomodori secchi

200 gr formaggio cremoso

il succo di un limone

prezzemolo

sale pepe

olio evo

Iniziamo col pulire i carciofi, togliamo il gambo, leviamo le foglie piu dure, tagliamo le punte e spacchiamoli a metà. Togliamo anche le eventuali barbe interne. Puliamo anche i gambi perchè utilizzeremo anche questi. Tagliamoli a spicchi e mettiamoli in acqua acidulata con il limone per un’ora.

Trascorso questo tempo selezioniamo una parte dei carciofi a spicchi e teniamo momentaneamente da parte. Il resto lo frulliamo con un mixer mettendo anche i pomodori secchi, poi aggiungiamo il parmigiano grattugiato.

Tritiamo la  cipolla e mettiamola nella padella con l’ olio, poi aggiungete i carciofi sia quelli sminuzzati sia quelli a spicchi che avevamo tenuto da parte, saliamo e facciamo insaporire per qualche minuto. Copriamo con il brodo e facciamo cuocere con coperchio per 20 minuti circa.

Nel frattempo cuociamo la pasta in abbondante acqua salata, scoliamo al dente e versiamo nella padella con il condimento. Aggiugiamo il formaggio cremoso con qualche cucchiaio di acqua di cottura e saltiamo qualche minuto.

Servite la pasta crema di carciofi nei piatti aggiungendo del prezzemolo tritato

RISO BASMATI CON BIETOLE

Riso basmati con bietole…ho azzardato questo accostamento, ma il risultato è stato gradevole e sfizioso. Piatto veloccissimo e leggero, non si rinuncia al gusto e si rimane in forma, facilissimo da fare e ognuno può sperimentare anche vari accostamenti …

20150306_130035

per il riso basmati con le bietole ci occorrono

4 tazzine di riso basmati

8 tazzine di acqua

400 gr bietole lessate

2 cipolle

olio evo

zafferano, curry, paprika a piacere

sale (o dado vegetale)

salsa di soya

In una padella capiente mettiamo a passire le cipolle affettate finemente in qualche cucchiaio di olio e.v.o. Appena comincia ad imbiondire aggiungiamo anche qualche cucchiaio di acqua, cosi otterremo che le cipolle si caramellino leggermente. Aggiungiamo le bietole e lo zafferano  controllando che ci sia ancora del liquido, altrimenti aggiungiamo un poco di acqua. Aggiustiamo un po’ di sale o un dado vegetale e le spezie a piacere. Cuociamo la verdura fino a che il liquido non sara quasi del tutto evaporato.

Lessiamo il riso basmati mettendo le 8 tazzine di acqua senza sale, e quando avrà raggiunto il bollore mettiamo il basmati e copriamo con un coperchio e spengiamo il fuoco. Il riso basmati assorbirà l’acqua e si cuocerà perfettamente al dente.

A questo punto possiamo servire con le bietole e la salsa di soya,

 

STRACCETTI DI POLLO alla CREMA DI PISELLI

Straccetti di pollo alla crema di piselli è un secondo sfizioso di morbida carne immersa in una deliziosa crema.Il petto di pollo cosi cucinato riscuoterà successo anche tra i vostri bambini.

20150305_201929

per gli straccetti di pollo alla crema di piselli ci occorrono:

500 gr petto di pollo

1 bicchiere vino bianco

2 cipollotti

1 spicchio d’aglio

olio evo

300 gr piselli

200 gr philadelphia

100 gr latte

sale e pepe

Iniziamo tagliando il pollo a listarelle. In un tegame con qualche cucchiaio di olio, mettiamo ad imbiondire il cipollotto e l’aglio appena schiacciato e lasciamo cuocere lentamente a fuoco basso per almeno 10-15 minuti. Uniamo gli straccetti di il pollo e facciamo rosolare per 10 minuti su tutti i suoi lati, sfumando col vino bianco, poi aggiustate di sale e pepe.

A parte mettiamo un pentolino con un poco di acqua un cucchiaio di olio, un cipollotto e sale. Lessiamo cosi i piselli per 15 minuti coperti da un coperchio. Trascorso questo tempo, aggiungiamoli al pollo, tenendo da parte un paio di cucchiai per la crema, e fateli cuocere per 5 minuti girando ogni tanto.

Prepariamo la crema con il philadelphia e i piselli rimasti. Frulliamo il tutto col mixer e andiamo ad unire al pollo con i piselli aggiungendo il latte. Cuociamo per qualche altro minuto, fino a che la salsa non sarà densa. Spegnete il fuoco, e servite gli straccetti di pollo alla crema di piselli ben caldo.

MUFFIN AL CUORE DI MARMELLATA

Muffin al cuore di marmellata di fragole,per cominciare la giornata con una coccola. Una variante dei muffin ripieni che ha molto soddisfatto la mia famiglia.

ricette_muffinmarmellata (2)per fare i muffin al cuore di marmellata di fragole ci occorrono:300 gr di farina
300 gr farina

100 gr zucchero

3 uova

1/2 bicchiere olio di semi

150 gr yogurth

100 gr marmellata di fragole

colorante rosso

In una terrina capiente andiamo a mescolare la farina insieme allo zucchero e al lievito per dolci e il colorante in polvere. (ho vouto dare un colore rosso all’impasto, ma si può omettere questo passaggio).A parte mescolare le uova con l’olio di semi.

Versiamo quindi gli ingredienti liquidi in quelli secchi e mescoliamo rapidamente. Aggiungiamo adesso lo yoghurt all’impasto e mescoliamo per farlo amalgamare in modo omogeneo.

Riempiamo lo stampo per muffin per la metà della loro altezza con l’impasto ottenuto e aggiungiamo in ogni pirottino un cucchiaino abbondante di marmellata. Ricopriamo con una cucchiaiata di composto in modo da raggiungere i 3/4 della capienza del pirottino che sarà la misura giusta per i nostri muffin.

Mettete i muffin con cuore di marmellata di fragole  in forno preriscaldato e cuocete a 180° per 20 minuti.

Lasciate intiepidire i dolcetti prima di toglierli dallo stampo e servirli.

ricette_muffinmarmellata (1)

 

FILETTI DI MERLUZZO IN FORNO

Filetti di merluzzo in forno e un secondo di pesce veloce gustoso e reso croccante dalla leggera panatura che incontrerà il gusto di grandi e piccini.

ricette_filettidimerluzzoallamediterranea (1)

 

per il merluzzoin forno per 4 persone ci occorrono:

800 g filetto di merluzzo (io ho usato quello surgelato)

4 cipolle bianche

2 carote

capperi

sale e pepe

olio e.v.o.

pan grattato

prezzemolo

In una padella versiamo qualche cucchiaio d’olio e.v.o.. Uniamo le cipolle tagliate a fette sottili e facciamo rosolare a fuoco medio finché non sarà imbiondita. Spengiamo e teniamo da parte. A parte lessiamo in acqua leggermente salata la carota per 15 minuti. Prendiamo i filetti di merluzzo e andiamo a sciacquarli leggeremente sotto acqua corrente, tamponiamoli dall’accesso dell’ acqua e andiamo a passarli nel pan grattato, premendo leggermente di modo che rimanga il pane attaccato al filetto di merluzzo.

Trasferiamo a questo punto in una teglia da forno rivestita con l’apposita carta la cipolla e le carote fatte a rondelle. Agiamo sopra il merluzzo con la sua impanatura e aggiustiamo di olio sale e pepe.

ricette_filettidimerluzzoallamediterranea (2)

 

Cospargiamo il tutto con abbondante prezzemolo. Inforniamo a 180 gradi cuocendoli per 20 minuti o fino a che non faranno una crosticina dorata. Servire i filetti di merluzzo ben caldi.

MINI CROSTATINE CON CREMA AL SEMOLINO

Mini crostatine con crema al semolino e cioccolato. La crostata di semolino che è una ricetta tipica delle mie parti (sono toscana), e viene fatta con pasta frolla e crema di semolino. Prendendo spunto dalla ricetta di Pellegrino Artusi e ma con le mie modifiche ecco come nascono queste crostatine in forma mignon.
20150301_212710

per fare queste crostatine ci occorre:

biscotti di frolla

125 gr semolino

125 gr zucchero

500 ml  latte

50gr  burro

2 uova intere

aroma  rum

zeste limone

Per la copertura al cioccolato:

250 gr cioccolato fondente

una noce di burro

qualche cucchiaio di latte

 

In una casseruola mettiamo lo zucchero e il semolino mescolando aggiungiamo un pò di latte ottenendo cosi una cremina a freddo senza grumi…aggiungiamo il restante latte con la zeste di limone. Mettiamo sul fuoco e sempre mescolando appena il composto comincia a addensare spengiamo, togliamo la zeste e uniamo  il burro, le uova e gli aromi facendo raffreddare la nostra crema cosi ottenuta.

Prendiamo uno stampo da muffin. Foderiamo con gli appositi pirottini di carta e per ognuno mettiamo un biscotto di frolla che fungerà da base alle mini crostatine, riempiamo con la crema di semolino e cuociamo  in forno a 160° per 15’ circa.

Nel frattempo prepariamo il cioccolato di copertura.
Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente con qualche cucchiaio di latte e in ultimo aggiungiamo una noce di burro.

Facciamo raffreddare le mini crostatine e andiamo a coprire con la salsa di cioccolato, oppure spolverizzare di zucchero vanigliato.

Una delizia!!!