Crea sito

CROSTINO ALLEGRO

Il crostino allegro che oggi vi voglio proporre è costituito da un crostino di pane con una morbida crema di formaggio e fragola…il binomio è buonissimo vi invito a provarlo….

20140426_191146

per fare il crostino allegro ci occorrono

1 baguette

200 gr formaggio cremoso

100 gr parmigiano grattugiato

1/2 fragola per crostino

1 mandorla pelata

qualche cucchiaio d’olio evo

il crostino allegro è molto semplice e veloce da realizzare, prendiamo una ciotola e mettiamo il formaggio cremoso e il parmigiano grattugiato qualche cucchiaio d’olio evo e mescoliamo bene in modo che diventi una crema soffice senza grumi.

Prendiamo le fragole laviamole e tamponiamo con la carta assorbente. Dividiamo le fragole a metà eppoi facciamo tre incisioni in modo da creare tipo un ventaglietto.

Prendiamo la baguette e facciamo tante fettine che anderemo a tostare in forno in modo da renderle croccanti.

Prendiamo le mandorle pelate e salimole leggermente.

A questo punto andiamo a creare il crostino allegro, sulla fettina di pane tostato mettiamo la crema di formaggio una fragola e una mandorla e poniamo sul piatto di servizio.

Gustate e ditemi….

 

 

 

 

TORTINO DI CIOCCOLATO CON CUORE DI MERINGA

Tortino di cioccolato con cuore di meringa è una delle golose tentazioni di cioccolato monoporzione, dal cuore soffice e croccante di meringa, facile e veloce da realizzare, che vi farà fare un figurone con i vostri invitati.

20140420_094921

per fare il tortino al cioccolato con cuore di meringa ci occorrono:

3 uova

300 gr cioccolato al latte

100 gr nocciole

12 meringhe

100 gr burro

60 gr farina

100 gr zucchero

Iniziamo la preparazione mettendo il cioccolato fondente tagliato grossolanamente a sciogliere in un pentolino a bagnomaria, poi aggiungiamo il burro tagliato a pezzetti mescolando in modo da amalgamare bene. Nel frattempo prediamo una ciotola capiente e mettiamo le uova con lo zucchero e iniziamo a montare con le fruste elettriche fino a che il composto diventi chiaro, gonfio e denso..Togliete dal fuoco il  composto di cioccolato e burro e, sempre sbattendo, incorporatelo al composto di uova. Uniamo infine la farina setacciata e le nocciole precedentemente tritate. Prendiamo uno stampino da muffin ed in ogni stampino mettiamo un pirottino di carta. Mettiamo un cucchiaio di composto in ogni pirottino e poniamo la meringhetta sopra, una meringa per ogni tortino. Ricopriamo con il resto del composto riempendoli per 3 quarti. Inforniamo nel forno già caldo a 170° cuocendo per 13-15 minuti. Togliete i tortini dal forno e lasciateli leggermente intiepidire. Serviteli  cospargendoli di zucchero a velo. Sono buoni anche il giorno dopo perchè restano morbidi.

20140420_094639

 

 

 

UOVA IMPANATA RIPIENA

Uova impanata ripiena, un modo diverso per mangiare le uova una ricetta molto appetitosa…

20140420_123439

per fare l’uova impanata ripiena ci occorrono:

4 uova + 1 per impanare

pan grattato

formaggio grattugiato

4 fettine vitello a carpaccio

sale

pepe

olio per friggere

Iniziamo con rassodare le 4 uova in una casseruola, trascorso gli otto minuti da sobbollore dell’acqua, spengiamo il fuoco e  passiamole sotto l’acqua corrente. Cosi facendo le sgusceremo senza romperle.

Mescoliamo il pangrattato con il formaggio, aggiustamo di sale e pepe. In una terrina sbattiamo l’uovo rimasto.

Prediamo le uova  e rivestiamole con la fettina sottile di vitello una per una e passiamole nell’uovo eppoi le facciamo rotolare sul preparato di pangrattato e formaggio  in modo che si rivestano, premendo leggermente.

Scaldiamo sul fuoco una pentola con abbondante olio e andiamo a  friggere le uova, girandole man mano finchè non saranno diventate belle dorate. Aggiungiamo durante la frittura un ramo di rosmarino e se preferiamo uno spicchio d’aglio.

Dopo aver fritto le uova, poniamole su un piatto con della carta da cucina, per fare assorbire l’olio in eccesso.

Disponiamo sul piatto di portata ancora calde,  io in questo caso le ho servite accompagnandole con degli asparagi. Se volete potete aggiungere qualche ciuffo di maionese per guarnire.

 

 

CHEESECAKE MONOPORZIONE CON PESCA

Cheesecake monoporzione con pesca, perchè adoro i dolcetti danno l’idea di un peccato, ma “piccolo” e quindi che si può fare!!! Questi, sono stati realizzati a “freddo” e come sempre, quando li metti in tavola sono un successo….

20140408_171910

per fare i cheesecake monoporzione con pesca ci occorrono:

250 gr panna già zuccherata

200 gr philadelphia

3 fogli di gelatina

qualche cucchiaio di latte

250 gr pesca sciroppata

zucchero

12 biscotti “ringo”

pirottini di carta

stampo da muffin

In una terrina di acciaio ben fredda montiamo la panna aiutandoci con le fruste elettriche.Teniamo circa una quarta parte della panna per la copertura dei cheesecake.Mettiamo ad ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda. In una ciotola capiente mettiamo il philadelphia e mescoliamolo un pò per ammorbidirlo. Prendiamo il fogli di gelatina ammorbiditi, strizziamoli bene e sciogliamoli sul fuoco con qualche cucchiaio di latte. Andiamo ad incorporare la gelatina al formaggio cremoso e sempre mescolando, aggiungiamo anche la panna montata, con movimenti dal basso verso l’altro in modo che il composto rimanga spumoso.

A questo punto prendiamo lo stampo da muffin e andiamo ad inserire i pirottini di carta. In ogni pirottino metteremo un biscotto che fungerà da base al mini cheesecake. Versiamo sopra il composto e lasciamo solidificare in frigo per un paio di ore.

Prendiamo le pesche sciroppate, sgoccioliamole dallo sciroppo di conservazione e riduciamole a cubetti. Teniamo da parte

Al momento di servire, decoriamo con un ciuffo di panna e qualche cubetto di pesca.

Se volete potete anche rimuovere il pirottino di carta prima della decorazione finale.

PENNETTE AL RAGU DI SEITAN

Pennette al ragu di seitan, un classico della cucina italiana rivisitato, condimento vegano, e per chi non lo è se volete piu light.

20140405_124036

per fare le pennette al ragu di seitan ci occorrono:

350 gr pennette

400 gr seitan

400 gr passata di pomodoro

1 bicchiere vino bianco

1 carota

1 sedano

1 cipolla

olio evo

sale e pepe

zeste limone

Prepariamo il ragu’. Prendiamo una pentola e aggiungiamo 3/4 cucchiai di olio evo. Tritiamo carota sedano e cipolla finemente e mettiamo nella pentola a dorare. Quando avremo passito bene le verdure del trito aggiungiamo il seitan precedentemente tritato grossolanamente simile alla carne macinata. Aggiungiamo pepe e una bella grattugiata di zeste di limone. Facciamo insaporire un paio di minuti a fuoco vivace dopodichè sfumiamo con il vino. Una volta sfumato aggiungiamo la passata di pomodoro con qualche cucchiaio di acqua e una presa di sale grosso. Abbassiamo la fiamma e facciamo ritirare per un ora. Come noterete la cottura di questo ragu è molto piu veloce del tradizionale.

Mettiamo a bollire l’acqua salata.Quando l’acqua sarà a bollore buttiamole pennette. Scoliamo la pasta al dente e mettiamo in una padella con il sugo con qualche cucchiaio di acqua di cottura…saltiamo la pasta qualche minuto e impiattiamo aggiungendo un cucchiaio di ragu’ e se gradite una grattugiata di parmigiano!!!!

 

CIAMBELLONE SALATO ALLA SALSICCIA E FORMAGGI

Ciambellone salato alla salsiccia e formaggi può essere servito sia come antipasto, oppure da accompagnamento ad un secondo di carne…vediamo la ricetta

20140315_183836

per fare il ciambellone salato alla salsiccia e formaggi ci occorrono:

3 uova

280 gr farina integrale

50 gr manitoba

20 gr fiocchi di patate

100 ml di latte

50 ml di olio

15 g di lievito per torte salate

300 gr salsiccia

150 gr emmenthal

30 gr pecorino grattugiato

sale e pepe

Prendiamo una ciotola mettiamo le farine, un cucchiaino di zucchero che aiuterà la lievitazione, aggiungiamo il lievito,mescoliamo bene. Mettiamo ad intiepidire il latte e facciamo rinvenire i fiocchi di patate.In una casseruola mettiamo un filo di olio e poniamo la salccia a tostare sgranandola con una forchetta. Una volta tostata lasciamo raffreddare. Aggiungiamo alle farine cominciando ad impastare, di seguito aggiungiamo l’olio e  le uova sbattute precedentemente con una forchetta. Di seguito sempre mescolando aggiungiamo la salsiccia, l’emmenthal tagliato a cubetti,il formaggio grattugiato, aggiustiamo di sale, il pepe.Mescolate bene ma non tanto, considerate che l’impasto risulterà molto appiccicoso e liquido.

Prendiamo uno stampo da ciambella oleato e versiamo il composto, livelliamo e inforniamo a 180 ° per 30 minuti. Prova stecchino fondamentale per il fine cottura. Sformiamo lasciamo raffreddare e serviamo tagliandolo a fette.

PENNETTE AL PESTO DI RUCOLA

Pennette al pesto di rucola…una variante al classico pesto ma con tutto il gusto delicato della rucola.

20140330_113346

 

per fare le pennette al pesto di rucola ci occorrono:

300 gr rucola

70 gr pinoli

100 gr pecorino grattugiato

olio e.v.o.

200 gr pennette

2/3 pomodori pachino a decorazione

Mettiamo un pentola con acqua leggermente salata sul fuoco. Cominciamo a preparare il pesto di rucola. Prendiamo la rucola priviamola dei gambi e laviamo sotto acqua corrente. Mettiamo a scolare e tamponiamola leggermente con un canovaccio. Nel mixer andiamo a d inderire la rucola pulita e i pinoli. Facciamo girare il mixer a piccoli colpetti. Aggiugiamo anche il pecorino e facciamo girare il mixer sempre a piccoli colpetti. Adesso mettiamo l’olio e facciamo andare il mixer. Controlliamo la consistenza e se occorre aggiungiamo ancora olio fino ad ottenere una crema ben amalgamata.

Mettiamo a cuocere le pennette. Pendiamo una casseruola poniamo a fuoco dolce e aggiungiamo un pò del pesto di rucola e qualche cucchiaio di acqua di cottura. Scoliamo le pennette e trasferiamo nella casseruola e saltiamo per qualche minuti girando bene in modo che le pennette si condiscano bene. Togliamo dal fuoco e impiattiamo. Decoriamo il nostro piatto con uno o due pomodori pachino spaccati in 4.

Se avanza del pesto di rucola, potete conservarlo qualche giorno in frigorifero in un barattolo di vetro chiuso ricordandovi di mettere un filo dìolio sopra il composto.

In questa preparazione non ho usato l’aglio, perchè i miei commensali non gradivano, se vi piace potete aggiungere al momento della preparazione uno spicchio d’aglio.

 

COPPA CIOCCO AMARENA

Oggi prepariamo la coppa ciocco amarena. Adoro le amarene…e siccome mia mamma ne aveva messe via alcuni barattoli sotto zucchero con sciroppo, ho pensato di impiegarle per questa coppa ciocco amarena…dal delicato contrasto tra la crema di cioccolato e lo yogurt, questo dolce al cucchiaio tutto da provare!!!

20140330_104432

Ingredienti per quattro coppette:

400 gr cioccolato al latte in crema

100 gr yogurt greco

amarene

zucchero a velo

Iniziamo preparando la crema al cioccolato: prendiamo un pentolino di acciaio aggiungiamo una noce di burro con 3 tuorli d’uovo e mescoliamo con 100 gr di zucchero ed un cucchiaio di maizena e tre cucchiai di cacao.Mescoliamo molto bene in modo che così eviteremo che si formino fastidiosi grumi in cottura. Mettiamo il pentolino sopra il fuoco e aiutandoci con una frusta, aggiungiamo 400 ml. di latte a filo. Facciamo prendere il bollore e spengiamo. Lasciamo raffreddare con un poco di pellicola sopra in modo che non faccia la crosticina. A parte in un’altra terrina mescoliamo lo yogurt greco con lo zucchero a velo.

Prendiamo le nostre coppe e nella parte inferiore mettiamo la crema di cioccolato per 2/3 del contenuto. I rimanente con la crema allo yogurt.

A decorazione tre belle amarene e un pochino di sciroppo delle stesse… mettere in frigo un’oretta.

ALETTE DI POLLO PICCANTI

Alette di pollo piccanti sono una ricetta facile e veloce da preparare, molto stuzzicanti simili alle Buffalo Wings perfette con una bella birra ghiacciata! Assolutamente da mangiare con le mani..vediamo come prepararle…

20140326_191508

 

per preparare le alette di pollo piccanti ci occorrono:

20 ali di pollo

200 gr di passata di pomodoro

1 cucchiaio di senape

1 cucchiaio paprika dolce

tabasco

1 spicchio di aglio

1 scalogno

200 gr salsa di pomodoro

6 cucchiai di farina 00

olio e.v.o

sale

Cominciamo a preparare la marinata: prendiamo una terrina mettiamo la salsa di pomodoro, la senape, l’aglio in polvere, lo scalogno tritato fine,la paprika dolce, il tabasco, olio e.v.o. aggiustate di sale. Aggiungiamo a questo punto le alette di pollo precendentemente pulite fiammate risciacquate e tamponate. Mescoliamo bene facendo attenzione a coprire totalmente con la marinata e copriamo con della pellicola trasparente. Mettiamo in frigorifero e lasciamo riposare e insaporire almeno due ore (quanto più tempo le alette resteranno immerse nella marinata tanto maggiore sarà il loro gusto).

Passato il tempo sopra indicato prendiamo le alette di pollo,passiamole nella farina e disponiamole in una teglia che avrete precedentemente ricoperto con della carta forno e unto un pochino. Andimo ad infornare per 30 minuti a 200 gradi, a metà cottura girate le vostre alette.

Mettiamo in un piatto di portata con della insalatina e servite..buon appetito!!