Crea sito

SCHIACCIATA MORBIDA INTEGRALE

Schiacciata morbida integrale, un’ impasto morbido una valida alternativa alla focaccia bianca, ottima da sola ma anche farcita con quello che più vi piace…

20150418_203108

per la schiacciata morbida integrale ci occorrono:

400 gr farina integrale (io ho usato quella marchio conad, che non ha                                                 bisongo di aggiunte con farina bianca)

300 ml acqua tiepida

8 gr lievito secco

10 gr zucchero

30 gr olio d’oliva (più quello per ungere la teglia)

5 gr di sale fino

sale grosso q.b.

Prendiamo una terrina capiente e poniamoci la farina integrale mescoliamo bene il sale e sempre mescolando aggiungiamo lo zucchero e il lievito secco. Prediamo l’acqua tiepida e iniziamo a versare poco per volta iniziando ad impastare,  e sempre mescolando aggiungiamo a filo l’olio e l’altra acqua riuscendo ad ottenere un’impasto abbastanza morbido ma manovrabile. Lasciate a lievitare una prima volta, comprendo con un canovaccio inumidito la terrina. Trascorso un’oretta, quando l’impasto sarà gonfiato, trasferiamo il tutto in una teglia oleata e impastiamo stendendo tirando bene con le mani di modo che riempa tutta la teglia e lasciamo lievitare ancora per un’altra ora. Trascorso questo tempo ungiamo leggermente la schiacciata facciamo i buchi con le dita e mettiamo il sale grosso.
Accendiamo il forno a 230° solo sotto; una volta caldo, inforniamo e lasciamo cuocere finché la focaccia non sarà diventata dorata.

Lasciatela raffreddare leggermente su una griglia…e gustatela…Pronta!

SCHIACCIATA

Sempre per la serie “le mani in pasta” ecco la ricetta della schiacciata. Buona così o accompagnata da una bella fetta di mortadella o quant’altro…

SCHIACCIATAla versione di questa ricetta è con il rosmarino. Per fare la schiacciata ci occorre:

300 gr farina (io ho usato i 3mulini)

30 gr olio evo

200 ml acqua gassata

4 gr lievito secco

sale

rosamarino essiccato

Precediamo prendendo una ciotola di plastica capiente e mettiamo la farina col sale e l’olio. Mescoliamo bene dopodichè andiamo ad aggiungere il nostro lievito secco, mescoliamo ancora, e mettiamo l’acqua gassata un poco alla volta, aiutandoci con una forchetta mescoliamo fino a fare assorbire l’acqua, e aggiungendo fino ad esaurimento.

Otterremo un impasto morbido. Aspettiamo 10 minuti poi infariniamo il piano di lavoro mettiamo l’impasto e procediamo con le pieghe. Rimettiamo a riposare altri 10 minuti riprendiamo l’impasto e rifacciamo il procedimento di prima. Questo per 3 volte, in modo che l’impasto incorpori bene aria. Adesso mettiamo a riposare nella ciotola almeno 2 ore coperto da una pellicola.

Trascorso questo tempo, ungiamo bene la teglia con olio, e mettiamo sopra il nostro impasto, aiutandoci con le dita senza schiacciare troppo, stendiamo il tutto nella teglia. Lasciamo lievitare dentro la teglia un’altra ora., tenendo l’impasto al riparo di correnti.

Accendiamo il forno e preriscaldiamo fino a 200°.  Prediamo la teglia e cospargiamo la schiacciata col rosmarino e sale e ancora olio. Se volete tenere la schiacciata piu morbida preparate una soluzione di 1 parte di acqua e 2 di olio evo e spennellate sopra la schiacciata. Inforniamo per 20 minuti eppoi lasciamo altri 5 minuti a forno spento.

Gustate la schiacciata ancora tiepida….