Crea sito

HAMBURGER DI ZUCCHINE

Oggi vi voglio proporre gli hamburger di zucchine..un secondo alternativo se volete si può dire quasi vegetariano.

hamburgerdizucchine (1)per fare gli hamburger di zucchine per 4 persone ci occorrono:

2 zucchine

mezza busta fiocchi di patate

latte

1 uovo

100 gr ricotta

1 scalogno

prezzemolo

basilico

pangrattato

sale

pepe

Puliamo le nostre zucchine e passiamole nel robot riducendole abbastanza fini. In una casseruola con olio evo e lo scalogno tritato finemente andiamo a fare saltare le zucchine. Aggiungiamo il sale e facciamo asciugare tutta l’acqua di vegetazione. Togliamo dal fuoco e aggiungiamo i fiocchi di patate con qualche cucchiaio di latte. Rimettiamo un attimo sul fuoco mescolando dovremo ottenere un impasto abbastanza denso. Spengiamo e lasciamo raffreddare. Aggiungiamo al nostro impasto la ricotta e l’uovo con il prezzemolo e basilico. Aggiustiamo di sale e pepe. L’impasto cosi ottenuto dovrebbe risultare compatto. Se cosi non fosse aggiungete del pangrattato. Preleviamo un poco di impasto e diamoli la forma di un hamburger. Ripassiamo nel pangrattato e poniamo in una teglia rivestita di cartaforno inumidita e leggermente unta (giusto quel poco che non si attacchi). Cuociamo in forno a 200° per 20 minuti. Controllate la cottura perchè varia da forno a forno.

 

COPPA TUSCANIA

Vi propongo la coppa Tuscania…in questo periodo siamo alla ricerca di refrigerio in questa estate che finalmente è scoppiata..allora ecco una golosa rinfrescante coppa gelato!!!

coppatuscani (1)porzioni da 4 coppe. Per la coppa tuscania ci occorre:

100 gr ..tella

250 ml panna fresca

zucchero a velo

400 gr gelato fiordilatte

8 amarene

scriroppo amarena

Preparazione:

Mettiamo una ciotola di metallo a raffreddare in frigo. Ci aiuterà ad ottenere un ottimo risultato, quando sarà il momento di montare la panna fresca,  Estraiamo la confezione di gelato fiordilatte dal freezer. Prendiamo le nostre coppette e con una spatola andiamo a rivestire l’interno con la ‘tella. Ora è sufficiente anche a temperatura ambiente se le temperature si abbassano e quindi la ‘tella è piu solida fate sciogliere un pochino. Sarà piu facile “sporcare” l’interno della coppetta. Fatta questa operazione con un cucchiaio andiamo a mettere il gelato fiordilatte sopra la ‘tella fino a mezzo centimetro dal bordo.

A questo punto prendiamo la ciotola di metallo fredda e mettiamo la panna. Aiutandoci con uno sbattitore a fruste cominciamo a montare la panna. Aggiungiamo anche lo zucchero a velo e continuiamo a montare fino a che non sarà bella gonfia e ferma.

Procediamo decorando la nostra coppa con dei bei ciuffi di panna montata. Mettiamo due amarene e con lo sciroppo finiamo la decorazione…..

coppatuscani (4)

Che cosa c’è di più goloso? Buon weekend a tutti!!!!!!

CORNETTI SALATI

Sfiziosissimi antipasti o fingerfood i cornetti salati. Si possono accompagnare con una varietà di salsine e tantissimi ripieni. Vi propongo cornetti salati al salame con mousse di formaggi.

saltinifingerfood (1)

Per fare i nostri cornetti salati alla mousse di formaggi ci occorrono:

Per i cornetti:

2       confezioni pasta sfoglia

100 gr  salame piccante

burro salato

albume di uovo

sale

semi di papavero

Per la mousse ai formaggi

100 gr   brie

100 gr   emmenthal

100 gr   panna da cucina

burro, latte.

saltinifingerfood (5)

Prendiamo i fogli di sfoglia e procediamo tagliandoli a triangolo. Pratichiamo un picccolo taglietto alla base del triangolo e arrotoliamo su se stessi ottenendo dei cornetti. Poniamo sulla placca da forno foderata con la carta apposita e cospargiamo i nostri cornetti con l’aiuto di un pennello l’albume d’uovo e sopra mettiamo il sale e semi di papavero a guarnire. Inforniamo a 180° i primi 20 minuti poi abbassiamo a 150° per restanti 10 minuti.Lasciamo raffreddare i cornetti salati.

Prepariamo intanto la ai formaggi, sciogliamo in un pentolino una noce di burro aggiungiamo i formaggi a dadini e un pochino di latte. Facciamo scogiere a fuoco dolce e infine aggiungiamo la panna che rendrà il tutto molto cremoso.Lasciamo raffreddare e versiamolo nelle coppette apposite.

I cornetti gli andremo a farcire con quello che più ci piace. Io in questo caso ho farcito con un leggero strato di burro salato all’interno del cornetto aperto e fette di salame piccante.

 

Potrete gustare i cornetti salati immergendoli nella mousse ai formaggi.

SPAGHETTI CREMA BASILICO E NOCI

Oggi, vi propongo spaghetti crema basilico e noci. Questo è un primo piatto sfizioso e fresco..adatto alle temperature estive….Anche questa ricettina fa parte di quelle veloci veloci, ma gustose e fatte con ingredienti facili da reperire….anche all’ultimo minuto!

spaghetticremabasilicoenoci (2)

 

per gli spaghetti crema basilico e noci ci occorrono:

200  gr spaghetti

100 gr  formaggio cremoso

80 gr noci

una generosa manciata di parmigiano (o pecorino)

due mazzetti di basilico

olio e.v.o.

Prendiamo una pentola e mettiamo a cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata…nel frattempo andiamo a preparare la nostra crema. Aiutandoci con il frullatore ad immersione andiamo a mettere nel bicchiere il basilico precedentemente lavato e tamponato dall’acqua, al quale aggiungeremo le noci, frullando ancora, il formaggio cremoso col parmigiano, se volete un sapore piu deciso optate per il pecorino, (o anche metà e metà) e l’olio evo a cascata..aggiustando la consistenza fino ad ottenere una bella cremina.

spaghetticremabasilicoenoci (1)

Quando gli spaghetti saranno al dente, scoliamo la pasta e trasferiamo in una padella con un pò di olio, mettiamo la cremina ottenuta con basilico e noci e mantechiamo qualche mininuto a fuoco vivo con qualche cucchiaio di acqua di cottura….a tavolaaaaaa!!!!

 

COPPETTE ALLA CREMA DI RICOTTA

Gustosissime coppette alla crema di ricotta, una fresca merenda che può fare anche da dessert a fine pasto!!!

Mascarponetruccatovolendo fare una cosa golosa ma con un pò di risparmio di calorie ho pensato a questa versione…

per le coppette alla crema di ricotta ci occorrono:

Ingredienti per una decina di coppette:

200 gr   mascarpone

400 gr  ricotta

5              uova

dolcificante pari a 200 gr di zucchero

cacao amaro

biscottini

In una terrina di acciaio andiamo a lavorare i tuorli con lo “zucchero” fino a quando il composto non sarà bello gonfio. A questo punto incorporporiamo con una spatola, anche la ricotta. Montiamo anche gli albumi con un pizzico di cremor tartaro a neve ben ferma. In un altra terrina che avremmo tenuto precedentemente in frigo montiamo la panna ed incorporiamola nella crema ottenuta precendentemente con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare, stesso procedimento per gli albumi.

Otterremo una crema sofficissima e golosa. Attrezziamoci di coppette e prendiamo una sac-a-poche che riempiremo con il composto e andiamo a riempire le coppette. Infine per decorare le nostre coppette, inseriamo un paio di biscottini e una bella spolverata di cacao. Teniamo qualche ora in frigo e…Buon dessert!!!

 

TIGELLE

Semplicemente…tigelle!!! Cotte con la sua piastra arrivatami per mano della mia sister Donatella, direttamente dal mercato di Pianoro, oggi per un pranzo fra amici, ecco la mia produzione!!! Cosa dire sono sempre un gran successo.

tigelle (1)le tigelle sono ottima alternativa alle crescentine o gnocco fritto, anche perchè non sono fritte. Anche queste si accompagnano con tutti i tipi di affettati, formaggi verdure grigliate o sottolio, ma anche in dolce con marmellate o nutella.

Per fare le tigelle ci occorre:

850 gr   farina 00

150 gr   fiocchi di patate

2           cubetti di lievito

250    acqua frizzante

200    latte

2 cucchiaini di zucchero

50 ml olio

2 cucchiaini di sale

Procedimento:

Scaldiamo un pochino il latte e dentro andiamo a  mettere il lievito con due cucchiaini di zucchero, mescolando per far sciogliere il lievito e lasciamo che si formi una schiumetta in superficie. In una ciotola capiente mettiamo la farina i fiocchi di patate e il sale, mescolando, aggiungiamo l’ olio e sempre mescolando incorporiamolo alle farine. Iniziamo ad impastare mettendo il latte con il lievito eppoi l’acqua.Copriamo l’impasto ma prima, pratichiamo una croce sopra che faciliterà la lievitazione. Lasciamo riposare per circa 2 ore  dentro il forno spento.

Quando l’impasto risulterà pronto, quindi raddoppiato di volume, preleviamo un poco di pasta per volta, facendo delle pallette grandi come un’ albicocca. (circa 35 gr l’una). Lasciamo lievitare un altra mezz’ora coperte con un canovaccio.

A questo punto iniziamo a scaldare la piastra apposita…e metto a cuocere le pallette di pasta lievitata, che chiudendo la piastra diventereanno dei dischi. Si cuociono rigirandole prima da un lato eppoi dall’altro.

tigelle (2)

Si servono ben calde e aprendole a mò di panino si farciscono con quello che a uno piace di piu dal salato al dolce…provatele!!!

 

 

 

ROTOLO GIRELLA

Per me da piccola era la mia merenda preferita…anche in età scolastica!!! Oggi ho riprodotto sotto forma di rotolo ripieno, infatti è il rotolo girella….

rotologirella

per fare il rotolo girella ci occorrono:

per la parte chiara:

3 uova

60 gr farina autolievitante

50 gr zucchero

per la parte scura:

3 uova

50 gr farina autolievitante

15 gr cacao

50 gr zucchero

per la farcia

200 gr cioccolato fondente

100 gr formaggio cremoso

100 gr zucchero

qualche cucchiaio di latte

Sappiamo bene che il segreto di avere una bella pasta biscotto e quello di fare incorporare piu aria possibile alle uova. Dividiamo le uova  tuorlo e albume a parte. Quindi procediamo montando a neve ben ferma l’albume, io metto anche una puntina di lievito di vanillina. che aiuta a tenere l’albume ben montato, in piu gli dà quel gusto gradevole. Nell’ altra ciotola andiamo a montare i tuorli con lo zucchero per almeno una 10 di minuti o almeno fino a che non sarà bello gonfio. Andiamo ad incorporare la farina setacciandola e nel caso della parte scura aggiungiamo anche il cacao sempre setacciandolo. Uniamo il composto all’albume che avevamo precedentemente montanto mescolando dal basso verso l’alto in modo che non smonti. A questo punto avremo ottenuto i due impasti di colore diverso. Prendiamo la teglia dove andremo a ricoprire con cartaforno leggermente inumidita e andiamo a versare l’impasto scuro.

Preriscaldiamo il forno a 160° e mettiamo a cuocere l’impasto per 5 minuti. Appena trascorso questo tempo, togliamo dal forno e stendiamo l’impasto chiaro e rimettiamo a cuocere per altri 8 minuti. Spengiamo e lasciamo raffreddare un paio di minuti. Togliamo dal forno e andiamo a capovolgere su un’altro pezzo di cartaforno mentre cerchiamo di staccare dolcemente la carta sul fondo della nostra pasta biscotto che si presenterà bicolore.

Avvolgiamo su se stesso e lasciamo raffreddare. Nel frattempo andiamo a preparare la farcia. In un pentolino sciogliamo il cioccolato con un paio di cucchiai di latte e lo zucchero a fuoco basso. Appena sarà abbastanza sciolto incorporiamo anche il formaggio cremoso, se occorresse aggiungente un’altro cucchiaio di latte. Lasciamo raffreddare un pochino e stendiamo sul nostro rotolo girella sulla parte chiara. Arrotoliamo e lasciamo raffreddare in frigo.

Se volete fare le girelle basterà che trascorsa un’ora prendiate il vostro rotolo e tagliate in pezzi alti circa 2,5 cm preparando del cioccolato fondente fuso a bagnomaria per la base della girella.

La morale è sempre quella…fai merenda con girella!!!!

 

 

 

PASTA FREDDA ALLA MARINARA

In questi giornate calde, la pasta fredda alla marinara è un ‘ottimo connubio di freschezza e profumi…

pastafreddatonnooliveper fare la pasta fredda alla marinara per 4 persone ci occorrono:

300 gr pasta corta (in questo caso le mezze penne)

200 gr pomodori pachino

180 gr tonno in scatola

80 gr olive nere “toste”

30 gr capperi

menta

origano

aglio

peperoncino

sale

olio evo

Incominciamo andando a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Laviamo bene i pomodori e tagliamoli a cubetti saliamo leggermente e lasciamoli sgocciolare in un colino. Dopodichè andiamo a metterli in un’insalatiera bella capiente. Mettiamo una bella manciata di origano e mescoliamo. Andiamo ad aggiunere i capperi, dissalati, e tritati grossolamente, e mescoliamo ancora. Una volta che la pasta avrà raggiunto la consistenza al “dente” scoliamo e raffreddiamo con un getto di acqua fredda. Mescoliamo nella ciotola con i pomodori. Andiamo a sgocciolare anche il tonno e aggiungiamolo spezzetandolo con una forchetta. Mescoliamo e aggiungiamo un pò di aglio in polvere. A questo punto snoccialiamo le olive nere tostate e mescoliamo alla pasta. Aggiustiamo di sale peperoncino e olio. Mettiamo ad insaporire al fresco almeno un paio di ore.

Togliamo dal frigo mezz’ora prima di consumarla…buon appetito!!!!

 

SPIEDINI DI FRUTTA E FORMAGGI

Questi spiedini di frutta e formaggi sono ottimi come antipasto ma anche a chiusura del pasto.Molto semplici e veloci e le variabili sono infinite potete sbizzarrirvi come più vi piace. In questo caso ho scelto dei bei chicchi di uva e formaggi che ho servito a fine pranzo….

spiedinifruttaformaggi

40 chicchi di uva bianca

100 gr provola a dadini

100 gr emmenthal a cubetto

spiedini

Laviamo accuratamente l’uva e andiamo a separare i chicchi. Tagliamo i formaggi privandoli della buccia a cubetti. Alterniamo infilzaldoli nello spiedino un chiccho d’uva, un cubetto di provola,un chicco d’uva, un cubetto di emmenthal, un chicco d’uva.

E cosi fino ad esaurimento degli spiedini che ho calcolato almeno 2 a persona.

Velocissimo ma di grande successo!!!!!

CHEESECAKE ANANAS

Si alzano le temperature e il forno è quasi diventato un “nemico”…ma la voglia di dolce c’è e quindi oggi andiamo a preparare il cheesecake ananas!!

cheesecakeananas

Preparazione rigorosamente a freddo, da tenere in frigo quindi un dolce fresco.

Per fare il cheesecake ananas ci occorrono:

disco di pan di spagna preconfezionato (sempre per il discorso del forno :P)

400 ml    panna fresca da montare

400 ml   yogurt alla vaniglia

12 g           fogli colla di pesce

60 g         ciliegie candite

una confezione di ananas sciroppato

Procedimento:

Scoliamo l’ananas e teniamo da parte lo sciroppo,montiamo la panna in una boule precedentemente tenuta in frigo, e scegliamo sette fette di ananas per la decorazione il resto lo tagliamo a pezzetti e lo mescoliamo alla panna. In un pentolino mettiamo due cucchiai di sciroppo dell’ananas e ci sciogliamo i fogli di colla di pesce precedentemente ammollati e ben strizzati. Mettiamo il composto così ottenuto dentro lo yogurt alla vaniglia e trasferiamo il tutto nella boule, incorporandolo alla panna.

Prepariamo già il piatto da portata dove serviremo il dolce, e ci posizioniamo sopra un anello a ceniera.Nel fondo andremo a mettere il disco di pan di spagna (del quale avremo preso misura e tagliato in modo che stia bene all’interno) e andiamo a spruzzare con lo sciroppo d ananas che avevamo tenuto da parte all’inizio. Versiamo sopra all’interno dell’ anello il composto di yogurt e panna e mettiamo a rassodare in frigo una mezzoretta. Riprendiamo il dolce dal frigo e andiamo a decorare con le fette di ananas e dentro ogni buchetto della fetta mettiamo una ciliegia candita…poi fate voi la decorazione come più vi piace!! A questo punto di nuovo in frigo per almeno due ore…o fino al momento di servire.

cheesecakeananas_2

Non ho le foto della fetta, perche purtroppo è andato a ruba…buon cheesecake a tutti!!!