Crea sito

ROTOLO AGLI SPINACI

Un piatto sfizioso..rotolo agli spinaci. Una versione alternativa di quello dolce che a casa mia và per la maggiore, ma questa volta in veste salata, piatto freddo e ricco di formaggi.

rotolosalatospinaci (4)per fare il rotolo agli spinaci ci occorrono:

4 uova

500 gr spinaci lessati

100 gr di farina

sale

200 gr robiola

100 gr pecorino grattugiato

100 gr prosciutto cotto in un unica fetta

olio e.v.o.

Frulliamo gli spinaci precedentemente strizzati dall’acqua di cottura con due cucchiai di olio e.v.o. Separiamo i tuorli dagli albumi, i tuorli gli aggiungiamo al composto di spinaci con qualche pizzico di sale. Aggiungiamo anche la farina mescolando bene. Montiamo gli albumi a neve e andiamo ad incorporare al precedente impasto mescolando dall’alto verso il basso per non smontare gli albumi ed incorporare aria.

Procediamo prendendo una teglia rivestita con cartaforno inumidita e leggermente unta. Stendiamo il nostro impasto di spinaci e uova e cuociamo in forno a 180 gradi per 15 minuti.  A cottura ultimata, togliamo dalla teglia e lasciamo raffreddare su una griglia.

Per il ripieno, mescoliamo la robiola con il pecorino grattugiato e tagliamo a dadini il prosciutto cotto. Stendiamo il composto di formaggi sul rotolo agli spinaci il prosciutto cotto e arrotoliamo su se stesso aiutandoci col foglio di carta. Chiudiamo il rotolo con pellicola alimentare e mettiamo in frigo per almeno due ore.

Al momento di servire, affetteremo il nostro rotolo sul piatto di portata.

Potete arricchire anche con qualche salsa in accopagnamento, tipo maionese o senape servita in ciotoline a parte.

 

 

RADICCHIO E CRESCENZA

Un secondo veloce, radicchio e crescenza, tipico dell’autunno/inverno quando il radicchio rosso è al top del sapore.

radicchiorossoecrescenzaper fare radicchio e crescenza ci occorrono:

500 gr radicchio rosso

250 gr crescenza

1 cipolla

un cucchiaino aceto di mele

un bicchiere brodo vegetale

olio

sale

pepe

parmigiano

Prendiamo il radicchio privandolo delle parti troppo dure bianche e tagliamo grossolanamente con un coltello il radicchio, laviamo ed asciughiamo tamponando con un canovaccio.

In una padella antiaderente mettiamo l’olio e la cipolla tritata e portiamo sul fuoco. Far saltare la cipolla qualche minuto a fiamma vivace finché non sarà lucida e brillante, quindi unire l’aceto e il brodo vegetale, un pizzico di sale. uocere per 5 minuti, coperto, a fiamma media.Trascorso il tempo indicato scoperchiamo, alziamo la fiamma ed andiamo ad unire il radicchio, aggiungiamo anche una generosa macinata di pepe. Cuocere per un paio minuti a fiamma media, fintanto che il radicchio non sarà appassito. A questo punto abbassimao ancora la fiamma e mettiamo a cucchicate la crescenza coprendo con una grattugiata di parmigiano. Attendere ancora un minuto poi spegnere e tenere coperto. Impiattiamo ancora caldo il nostro radicchio con la crescenza e accompagnamo da un paio di crostini di pane. Potete gustarlo anche con un bicchiere di birra scura…

MACARONI CHEESE

macaronicheese (4)

Oggi vi propongo una ricetta “ammericana” Maccheroni al formaggio ovvero Macaroni cheese in versione italiana….per realizzare il macharoni cheese abbiamo bisogno di

Ingredienti:

500 gr maccheroni

500 ml besciamella

100 ml  latte

60 gr    burro

3           uova ( solo i tuorli )

150 gr  parmigiano grattugiato

50 gr     pan grattato

250 gr   formaggi misti (mozzarella emmethal edam) nella ricetta originale viene usato il cheddar

1            scalogno

sale, paprika, noce moscata

Procedimento:

Lessiamo la pasta al dente in abbondante acqua salata. In un recipiente abbastanza capiente mettiamo a passire lo scalogno nel burro, dopodichè aggiungeremo la metà della besciamella, tenendo a disposizione un po’ di latte. Scoliamo la pasta e mescolando aggiungiamo la besciamella insaporita.

Prendiamo una pirofila e imburriamo il fondo e le pareti per poi andare a cospargere con il  pan grattato.

Cominciamo a fare degli strati di pasta, formaggi (io li ho tagliati a dadini) e parmigiano fino ad esaurimento.In una ciotola prepariamo i tuorli d’uovo sbattendoli leggermente con una forchetta dopodichè aggiungiamo la besciamella rimasta con un pizzico di sale la paprika e una grattugiata di noce moscata.Mescoliamo bene in modo da avere una bella crema.Versiamo sulla pirofila questo composto e finiamo cospargendo di parmigiano e di pan grattato.

Mettere in forno a 200° preriscaldato, per i primi 15 minuti coperti da stagnola eppoi altri 10 minuti scoperti in modo da ottenere una bella crosticina. Servire caldi e filanti…

  macaronicheese (2)