Crea sito

PIZZA IN TEGLIA A LIEVITAZIONE LENTA

Questo periodo di “quarantena” ce lo ricorderemo tutti…tra l’altro su tutti i miei contatti spopolano le foto di pane e pizza fatta in casa…come potevo esimermi e quindi anche io ho la mia ricetta di pizza in teglia a lievitazione lenta alta e morbida ma nel contempo croccoìante.. in più con questo metodo diventa molto più digeribile…il tempo non ci manca

per la pizza in teglia a lievitazione lenta ci occorrono:

350 gr farina 00

250 gr farina integrale

400 ml acqua a temperatura ambiente

40 ml olio extravergine di oliva

10 gr sale fino

10 gr zucchero

7 gr lievito di birra fresco (1/4 di un panetto)

una ciotola capiente richiudibile con coperchio

Per preparare questo impasto ho scelto di utilizzare l’impastatrice utilizzando il gancio a velocità medio bassa. Cominciamo sbriciolando il lievito in un poco d’acqua a temperatura tiepida (circa 50 ml del totale che andremo ad usare) con un cucchiaino di zucchero ed un cucchiaio di farina e mescoliamo il tutto per bene. Copriamo con un poco di pellicola per alimenti e attendiamo che formi la classica schiumetta.  Proseguiamo versando le farine nel boccale dell’impastatrice. Aggiungiamo anche il sale e mescoliamo bene di modo che si incorpori alle farine. Versiamo l’acqua un po’ alla volta e azioniamo l’impastatrice . Quando avremo versato la metà del liquido, aggiungiamo il composto con il lievito e l’olio e continuiamo ad impastare, finiamo di aggiungere l’acqua rimasta.

Quando avremo ottenuto un impasto “incordato”

trasferiamolo su di un ripiano leggermente infarinato e modelliamo il panetto. Lasciamo riposare sul piano di lavoro per una decina di minuti coprendolo con la ciotola . Una volta riposato facciamo le pieghe immaginiamo di divederla in 4 parti, prendiamo l’estremità di ognuna, tiriamo delicatamente e ripiegatela verso il centro, giriamo a dorso in giù, infine ridiamo la forma sferica.

Trasferiamo l’impasto così formato in una ciotola spolverata con della farina , coprite con il coperchio e lasciamo maturare in frigorifero per 8-12 ore. Ricordatevi di tirare fuori l’impasto circa 2 ore prima della cottura cosi da far acclimatare l’impasto e poi proseguire come da ricetta. Prendiamo l’impasto dalla ciotola e trasferiamo sulla spianatoia le torniamo a dare una piega all’impasto, poi capovolgiamoloe e procediamo con la pirlatura girando l’impasto con le mani sul ripiano di lavoro portandolo verso di voi e poi allontanandolo ripetutamente fino ad ottenere una sfera liscia e regolare. Lasciamo riposare per un’ora.

Preriscadate il forno a 220° .Trascorso questo tempo dividiamo l’impasto in tre parti e andiamo a tirare nelle una teglia ben oleate e lasciamo lievitare per una mezz’oretta, Condite le vostre pizze in teglia a piacimento. e cuocete in forno per circa 20 minuti in forno statico. Ricordatevi…la mozzarella va aggiunta negli ultimi tre minuti della cottura, deve solo sciogliere!

pizza in teglia prosciutto e funghi

SFOGLIATINE AL LIMONE SUPERVELOCI

Sfogliatine al limone superveloci, semplici e facili da realizzare golose per la vostra colazione o la merenda, è una ricetta che ho trovato sul web, alla quale ho apportato qualche modifica a mio gusto.

sfogliatine al limone

per le sfogliatine al limone superveloci ci occorrono:

2 fogli di pasta sfoglia

marmellata al limone

amaretti o biscotti

zucchero a velo

Procedimento: preriscaldiamo il forno a 170° modalità ventilato. Prendiamo circa 10 amaretti (o 5 savoiardi o qualsiasi biscotto preferite) e riduciamo in granella aiutandoci con un robot a lame o in alternativa mettete i biscotti in un sacchetto e polverizzateli con l’aiuto del mattarello.

Prendiamo i due rotoli di pastasfoglia apriamoli e uniamoli nel senso del lato più lungo. Prediamo la marmellata al limone e stendiamo uno strato lasciando un centimetro di bordo in alto (ci servirà per chiudere il rotolo) Sopra mettiamo gli amaretti / biscotti sbriciolati prima. Arrotoliamo la pasta col ripieno aiutandoci con la carta a disposizione. Cosi avremo ottenuto un rotolo dal quale ricaveremo tagliando otto pezzi. Con il dorso di un cucchiaio di legno premiamo nel mezzo.

Disponiamo i pezzi sulla leccarda del forno distanziati fra loro e cuociamo per venti minuti o fino a che la sfoglia non risulterà dorata.

Lasciamo raffreddare.

sfogliatine in raffreddamento

Una volta raffreddate cospargiamo con zucchero a velo e gustate!

FUSILLI COZZE E VERDURE

Fusilli cozze e verdure un primo piatto di pesce con cozze sgusciate e precotte, accompagnate da zucchini, pomodori e peperoni grigliati, fa si che la preparazione sia molto velocizzata per chi come me, è sempre di corsa…

fusilli cozze e verdure

per la ricetta fusilli cozze e verdure ci occorrono:

200 gr fusilli formato grande

1 zucchina verde

falde di peperone grigliato

250 g di cozze sgusciate surgelate

1 pomodoro ramato

mezzo bicchiere di vino bianco,

olio e.v.o.

aglio

sale e pepe q.b.

un pizzico di peperoncino in polvere.

PROCEDIMENTO : 

Prepariamo la zucchina laviamola spuntiamola e tagliamo a dadini. Scaldiamo un paio di cucchiai di olio d’oliva in una padella con l’aglio ed un pò di peperoncino, lasciamo insaporire. Uniamo i dadini di zucchina e lasciamo cuocere mescolando di tanto in tanto. Riduciamo una o 2 falde di peperone grigliato in piccoli pezzi e aggiungiamo alla zucchina. Uniamo le cozze, alzate la fiamma e sfumate con del vino bianco. Uniamo i pomodorini spaccati in 4, mescoliamo, e lasciamo cuocere coperto per circa 20 minuti a fuoco dolce. Regoliamo di sale.

Cuociamo i fusilli in abbondante acqua salata, scoliamoli al dente e mettiamoli nella padella con il condimento, saltiamo qualche minuto se gradite aggiungete un po di prezzemolo e serviamo ai nostri commensali.