CANTUCCI AL CIOCCOLATO FONDENTE

Cantucci al cioccolato fondente una variante dei biscotti “famosi” di Prato. La ricetta iniziale è stata presa dal web, ma io l ho modificata nel tempo e adesso secondo me sono ottimi, si conservano bene in scatola di latta (anche per un mese) e non induriscono col passare del tempo. In famiglia ne andiamo matti, perchè adoriamo il cioccolato fondente. Andiamo a vedere insieme gli ingredienti…

20150611_173811

 

per fare i cantucci al cioccolato fondente ci occorrono:

500 gr farina

250 gr cioccolato fondente

300 gr zucchero

4          uova

1          uovo per spennellare i biscotti

80 gr    burro morbido

1/2 bicchierino di vin santo

1 bustina di lievito vanigliato

Prendiamo una ciotola capiente e andiamo a mescolare la farina lo zucchero e il lievito.

Proseguiamo aggiungendo le uova intere e cominciamo ad impastare. In un pentolino a fuoco dolce andiamo a sciogliere il burro. Incorporiamo anche il vin santo e il burro sciolto. Lavoriamo l’impasto fino a che otterremo un composto liscio ed omogeneo. Incorporiamo infine i pezzi di cioccolato fondente, precedentemente tagliati grossolanamente a punta di coltello.

Andiamo a formare dei filoncini che metteremo su di una teglia ricoperta da cartaforno.Spennelliamo i filoncini con un uovo intero leggermente sbattuto con una forchetta.

Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti.

Togliamo dal forno e facciamo raffreddare almeno 5 minuti ( altrimenti si rischia che il biscotto si rompa) prima di procedere al taglio dei biscotti in senso obliquo per conferire la caratteristica forma del cantuccio.

Questi biscotti sono morbidi e li potete conservare anche per un mese in una scatola di latta.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente TORTA DI PANE SALATA Successivo INSALATA E GAMBERETTI