Crea sito

SPAGHETTI MARE E MONTI

Spaghetti mari e monti, a casa mia è un classico, unione di sapori diversi ma che si combinano perfettamente in questo primo piatto…

20140119_122416

 

Per gli spaghetti mare e monti ci occorre:

280 gr spaghetti o linguine

300 gr funghi campignons

200 gr gamberetti sgusciati

50 ml brodo

mezzo bicchierino di brandy

1 cucchiaio di maizena

2 cucchiai di yogurt greco

prezzemolo

sale

paprika

scalogno

aglio in polvere

Iniziamo prendendo i gamberetti sgusciati (io ho usato per questa ricetta, i gamberetti surgelati) andiamo a risciaquare leggermente sotto l’acqua, cosi facendo si perderà la glassa di conservazione, e mettiamoli a scolare dall’acqua in eccesso.In una padella con l’olio, facciamo appassire lo scalogno tritato e il peperoncino. Uniamo i gamberetti e facciamoli saltare per un paio di minuti, sfumando con il brandy. Togliamo dal fuoco e teniamo da parte.

Prepariamo i funghi, puliamo dalle parti terrose e sciacquiamoli sotto acqua corrente, tamponiamo e andiamo a tritare grossolanamente. In una casseruola mettiamo qualche cucchiaio di olio e.v.o. e l’aglio in polvere. Aggiungiamo i funghi tritati saliamo leggermente e rosoliamo a fuoco vivo. Aggiungiamo il brodo e facciamo andare un paio di minuti, togliamo dal fuoco e andiamo a trasferire i funghi, scolando dal sughetto ottenuto, che comunque terremo da parte, nel robot a lame, aggiugiamo un paio di cucchiai di yogurt greco e passiamo in modo da ottenere una bella cremina. Il fondo di cottura dei funghi lo faremo andare in riduzione con un cucchiaio di maizena

Scoliamo gli spaghetti al dente e andiamo a saltare nella padella con la crema di funghi, quando saranno amalgamati, aggiungiamo il sughetto ottenuto dopo la riduzione, mescolando, e infine i gamberetti preparati in precedenza, sempre mescolando. Impiattiamo arrotolando gli spaghetti su se stessi mettendo il condimento che rimarrà sul fondo, in cima alla “cupola” di pasta. Finiamo il nostro piatto con una spolverata di con prezzemolo.

Serviamo e gustiamo.

 

Print Friendly, PDF & Email