Crea sito

INVOLTINI DI VERZA STRACCHINO E SALSICCIA

Involtini di verza stracchino e salsiccia, ricetta che da modo di recuperare le foglie di verza più esterne, lessandole, e facendone degli involtini farciti. In questo caso andiamo ad usare la salsiccia e stracchino, connubio di ingredienti molto gustoso.

gli ingredienti per gli involtini di verza stracchino e salsiccia sono:
8 foglie di verza
150 gr stracchino
2 salsicce
4 cucchiai di passata di pomodoro
2 cucchiai di besciamella
parmigiano grattugiato
pan grattato
sale e pepe

olio evo

Andiamo a lessare le foglie di verza in acqua salata o in pentola pressione, stando attenti a non romperle. Per questo motivo è meglio lasciarle un poco al dente. Per la pentola a pressione calcolate 2 minuti dal fischio. Scoliamo le foglie di verza dall’ acqua di cottura e stendiamole su un telo o carta assorbente in  modo che si asciughino.
Spelliamo le salsicce e rosoliamo in padella per 5 minuti schiacciandole per sgranare la carne. Togliamo dal fuoco e lasciamo intiepidire. Mescoliamo la salsiccia con lo stracchino e teniamo da parte.
Mescoliamo la passata di pomodoro con la besciamella e aggiustiamo di sale e pepe.
Poniamo un paio di cucchiai sul fondo di una teglia.
Passiamo alla preparazione degli involtini: sopra ogni foglia di verza sistemiamo una cucchiaiata abbondante di salsiccia e stracchino. Chiudiamo gli involtini arrotolando la foglia su se stessa e con i lembi esterni ripiegati come un pacchettino.
Mettiamo l’involtino con la chiusura sotto nella teglia. Ripetiamo il procedimento per tutti gli involtini di verza.
Mettiamo il resto del composto pomodoro e besciamella sugli involtini e spolveriamo con parmigiano grattugiato e pangrattato.
Cuociamo in forno  a 200 gradi per 15 minuti o fino a che non si sarà formata una crosticina dorata.
Lasciamo raffreddare un paio di minuti e serviamo con una fetta di pane abbrustolita.
Print Friendly, PDF & Email