ERBAZZONE

L’ erbazzone reggiano è simile ad una torta salata di verdure, nella mia preparazione ho usato uno stampo da plum cacke…

20140601_132028 Per fare l’erbazzone ci occorrono:

500 gr biete già lessate

3 scalogni

150 gr pancetta (facoltativo per i vegetariani)

100 gr parmigiano grattugiato

2 uova

300 gr pasta pane

sale

pepe

olio e.v.o.

Andiamo a preparare l’erabzzone. In una padella con 3 cucchiai di olio e.v.o. andiamo a far dorare gli scalogni tritati finemente. Una volta dorati aggiugiamo la pancetta tritata e facciamo colorire. Dopodichè andiamo a far saltare le biete precedentemente lessate e strizzate dall’acqua di cottura. Aggiustiamo di sale e pepe e facciamo andare fino a che non si saranno asciugate bene. A questo punto togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare. Prendiamo una casseruola (io in questo caso ho utilizzato una stampo da plum cacke ma potete utilizarla rettangolare o tonda a vostro piacimento ma che si aggiri intorno a 22 cm sennò dovete aurmentare gli ingredienti e la dose di pasta) e foderiamola con cartaforno inumidita e andiamo a stendere un pò piu della metà di pasta pane foderando il fondo e i lati.

Riprendiamo le biete che si saranno raffreddate e aggiungiamo le uova mescolando bene in modo che si incorporino alle verdure, infine il parmigiano grattugiato, sempre mescolando. Trasferiamo il ripieno nello stampo pareggiandolo e sbattendo leggermente il fondo in modo che non rimanga aria. Ricopriamo con la pasta pane rimasta bucandolo con i rebbi di una forchetta per fare fuoriuscire il vapore in cottura. Inforniamo a 180° per mezz’ora o fino che la pasta pane avrà assunto un bel colorito dorato.

20140601_131821

Sforniamo il nostro erbazzone e serviamolo tiepido o addirittura freddo.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente POLLO E SPECK Successivo POLPETTE AL SUGO