Crea sito

CANTUCCINI ALLA MANDORLA DI PRATO

Vi propongo  i cantuccini alla mandorla di prato, i classici , ma dei cantuccini ne esistono anche altre varianti, con i pezzi di cioccolato fondente, con l’uvetta, albicocche candite, fichi secchi e la fantasia può viaggiare nei vari accostamenti.

cantucciallemandorle (1)

I cantuccini a Prato sono quelli del biscottificio “mattonella”, i miei non hanno a che vedere però …ho elaborato la ricetta provando le dosi al mio gusto e nel corso del tempo devo dire che questa versione è molto buona e quindi vado ad elencarvi gli ingredienti:

300 gr di farina
150 gr di zucchero
50 gr di burro
2 uova (di cui 1 solo il tuorlo per spennellare)
1/2 bustina di lievito per dolci
1 bicchierino di vin santo
100 gr mandorle tostate

 

In una terrina mettiamo la farina, zucchero mescoliamo. Sciogliamo il burro e aggiungiamo alla farina, mettiamo le uova il bicchierino di vin santo e la mezza bustina di lievito e impastiamo bene il tutto  fino ad ottenere un composto elastico.

A questo punto inseriamo nell’impasto anche le mandorle che avremmo precedentemente tostato con la pellicina e rigorosamente intere.Dividiamo l’impasto in due filoncini e mettiamo sulla placca rivestita di cartaforno ben distanziati fra loro perchè in cottura tenderanno a raddoppiare. Spennelliamo i filoncini con il tuorlo leggermente sbattuto, aiutandoci con un pennello apposito.Preriscaldiamo il forno a 180 ° e quando sarà a temperatura mettiamo a cuocere i nostri cantuccini per circa 30 minuti, dovranno essere belli dorati in superfice.Estraiamo dal forno e lasciamo leggermente raffreddare. Con un coltello andiamo a formare i cantuccini tagliando in obliquo (quello che dà la forma caratteristica) con colpi ben decisi.Se li volete più croccanti potete rimettere in forno altri 5 minuti.

Sono strafavolosi “pucciati” nel vin santo, ma anche cosi magari accompagnari da un bel caffè….

Print Friendly, PDF & Email