Crea sito

INSALATA DI MANZO

Insalata di manzo, ovvero come riciclare il lesso del brodo? Questa ricetta semplice e leggera lo rende gustoso e non sembra davvero di mangiare un “avanzo”. Può essere servito per antipasto o come un’alternativo secondo piatto, oppure dopo un primo ricco e molto saporito.

20131226_insalatadimanzo

 

per l’insalata di manzo ci occorrono:

500 gr manzo lessato

200 gr soncino o valeriana

1 melograno

aceto balsamico

mezzo arancio spremuto

olio evo

sale pepe

Puliamo la carne dalle parti grasse e iniziamo a sfilacciare. Se il filacci sono troppo lunghi consiglio di tagliare a metà. Mettere nella boule di servizio e condire con mezzo arancio spremuto due cucchiai di aceto balsamico (a proprio gusto, senno potete omettere o ridurre la quantità, ma aumentate il succo d’arancio) e quattro cucchiai di olio e.v.o. Lasciare insaporire circa due ore mescolando ogni tanto.

Poco prima di servire andiamo a sgranare il melograno. Lo dividiamo a metà e andiamo a batterlo con un cucchiaio di legno sulla sommità. Vedrete che a poco a poco usciranno tutti i grani. Aggiungiamo il melograno alla nostra insalata di manzo. Mescoliamo bene. Per ultimo aggiungiamo la valeriana pulita, lavata e asciugata senza mescolare molto in modo che rimanga croccante. Servite questo piatto che risulterà molto fresco e leggero. A casa mia per i miei ospiti è stato un gran successo!!

BISCOTTI AL COCCO

I biscotti al cocco sono molto veloci e semplici da preparare. Sono dei deliziosi biscotti che si preparano in pochi minuti.

bisscottialcocco (1)per fare i biscotti al cocco ci occorrono:

2 uova

200 gr farina di cocco

5 cucchiai di farina

150 gr zucchero

120 gr burro

zucchero a velo q.b.

Per questi biscotti al cocco premuriamoci di prendere fuori dal frigo il burro e  le uova una mezzora prima della preparazione. Andiamo quindi ad incominciare… In una terrina capiente andiamo a lavorare il burro con lo zucchero aiutandoci con le fruste elettriche fino a che non otterremo un composto omogeneo. Separiamo i tuorli dagli albumi. Aggiungiamo i tuorli al composto di burro e zucchero e lavoriamo ancora con le fruste per incorporare bene. Aggiungiamo anche la farina setacciata e mescoliamo bene con un cucchiaio di legno.  Aggiungiamo anche la farina di cocco sempre mescolando per amalgamare bene il composto. A parte montiamo gli albumi a neve con un pizzico di lievito vanigliato. Adesso andiamo ad incorporare gli albumi al composto con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Prepariamo la teglia con carta forno e andiamo a disporre i biscotti aiutandoci con un cucchiaio. Mettiamo a cuocere in forno a 200° per circa 10 minuti. Una volta sfornati lasciate raffreddare e cospargere con zucchero a velo.

 

TORTELLONI DI PESCE

I tortelloni di pesce sono un primo piatto raffinato dal gusto molto delicato. Il ripieno di questa pasta è fatto con i gamberetti ricotta e patate. I tortelloni posso essere anche preparati in anticipo e congelati quindi usati al momento opportuno…

tortellonigamberi (2)

 

per fare i tortelloni di pesce per quattro persone ci occorre:

350 gr farina

30 ml passata di pomodoro

3 uova

200 gr gamberetti lessati

200 gr ricotta asciutta

50 gr fiocchi di patate o mezza patata lessa

mezzo bicchiere vino bianco

aglio in polvere

mezzo bicchierino di brandy

panna da cucina

prezzemolo

paprika

sale

olio evo

Prepariamo la pasta con la farina le uova e la passata di pomodoro per conferire un colore aranciato alla pasta che è molto carino da vedere.Impastiamo tutti gli ingredienti e lasciamo riposare almeno mezzora fasciato nella pellicola trasparente.

Nel frattempo andiamo a preparare il ripieno. In una casseruola mettiamo l’olio con l’aglio in polvere e la paprika, appena l’aglio comincia a dorarsi mettiamo i gamberetti sgusciati, e lasciamo andare 5 minuti. Sfumiamo con il vino e una volta evaporato, spengiamo. Mettiamo i gamberetti in un robot e diamo alcuni colpetti in modo che facciano una pastella, trasferiamo in una terrina e mescoliamo con la ricotta una bella manciata di prezzemolo tritato. Asciughiamo l’impasto con i fiocchi di patate o la patata lessa.

Tiriamo la pasta e andiamo a formare i tortelloni. Io li ho chiusi a tortello tradizionale facendo il quadretto riempendo con un cucchiaio di impasto al pesce richiudendo a triangolo pressando bene i lati e rigirando il tringolo sul dito chiudendo le punte.

Cuociamo la pasta in abbondante acqua salata.

Nel frattempo prendiamo un pentolino mettiamo qualche cucchiaio di olio, la panna e sfumiamo col brandy. Scoliamo i nostri tortelloni di pesce adagiamo sul piatto di portata e andiamo a condire con la panna. Chiudiamo decorando con il prezzemolo e la paprika.

 

 

 

CORNETTI

Per la vostra colazione ecco i cornetti con il metodo sfogliette molto piu semplice e veloce della “sfogliatura” tradizionale….in questo modo otterrete dei cornetti briochosi soffici e dolci al punto giusto.

20131230_cornetti (9)

 

per fare i cornetti con il metodo sfolgiette ci occorre:

500 gr. di Manitoba

1 bustina di mastrofornaio

250 gr. di latte tiepido
70 gr. di di zucchero (più quello che andrà tra le sfogliette)
3 cucchiai di olio
3 pizzichi di sale
2 uova
aroma vaniglia
buccia di limone
100 gr. di burro
per la glassa
1 albume
zucchero a velo
Iniziamo sciogliendo il lievito nel latte tiepido.In una terrina andiamo a mettere tre cucchiai di farina, un cucchiaio di zucchero e piano piano stemperando aggiungiamoil latte con il lievito.Lasciamo riposare per mezzora coperto con una pellicola.In un’ampia ciotola mettiamo la farina ,il restante zucchero, il sale mescolando bene, la buccia di limone grattugiata, l’aroma alla vaniglia.
A questo punto facciamo un buco al centro e mettiamo il lievitino.
Iniziamo ad impastare per far assorbire la farina, dopodichè andiamo ad aggiungere le uova incorporandole uno alla volta. Trasferiamo l’impasto sulla spianatoia e impastiamo fino a quando la pasta è bella liscia.Mettiamo l’impasto dei cornetti in una ciotola, fare una croce al centro, coprire con la pellicola e facciamo lievitare nel forno precedentemente riscaldato spento con una ciotola piena d’acqua tiepida in fondo, per 2 ore o fino al raddoppio.Suddividiamo l’impasto in otto palline dello stesso peso.Con l’aiuto del matterello stendiamo 8 sfogliette. Adagiare su un piano la prima sfoglia e spennelliamo con il burro morbido, cospargere un pò di zucchero e sovrapporre la seconda sfoglietta, e spennelliamo con il burro, poi un pò di zucchero e ancora un’altra sfoglietta, e continuiamo così fino ad esaurimento delle sfogliette, sull’ottava sfoglia, l’ultima, non andrà messo nè burro nè zucchero.

20131230_cornetti (2)

Con il mattarello spianiamo le sfogliette sovrapposte fino ad ottenere un’unica sfoglia di circa mezzo cm. di spessore.Tagliamo la sfoglia ottenuta a spicchi e arrotolate formando i cornetti.

20131230_cornetti (4)

Posizioniamo i cornetti ottenuti su una teglia da forno ricoperta di carta forno, e facciamo lievitare ancora per 1 ora, devono lievitare fino al raddoppio. Nel frattempo prepariamo la glassa con l’albume e lo zucchero a velo. Con questa andremo a pennellare i cornetti, e li andremo ad infornare a 180°  per circa 20 minuti.

20131230_cornetti (1)

buona colazione a tutti!!!!